12.01.2018
01:10
Redazione

Bellinazzo: "Il Napoli può spendere 40 milioni sul mercato, arriverà Verdi e un terzino"

Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole 24 Ore, è intervenuto ai microfoni di Radio Goal, trasmissione radiofonica in onda sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24.it: "Il Napoli è una delle poche squadre che ha i soldi per muoversi in questo mercato, per come è stata gestita la società in questi anni non è soggetta ai vincoli di fair play finanziario. E' normale in qualche modo, ci si poteva attendere, questo frenetico movimento intorno al Napoli. Vediamo entro quanto ci saranno i frutti di questo mercato. Verdi è un giocatore che mi piace molto, sempre apprezzato l'umiltà e la voglia di lavorare e di crescere. Si mette a servizio della squadra, la capacità di rompere gli shcemi e di essere un trascinatore. Giocatore consapevole delle proprie qualità, capace di mettersi a servizio della squadra. Verdi ha anche capacità di calciare le punizione, ti permette di sbloccare da calcio da fermo queste partite".

Su Deulofeu: "Deulofeu da questo punto di vista è inferiore. Quest'ultimo è un giocatore che mi aveva impressionato all'Everton perché era capace di dare quel break e quelle scosse che permettevano alla sua squadra in difficoltà di riprendersi". 

Su Atalanta-Napoli: "Il Napoli ha perso punti in casa con squadre capaci di oppore, di bloccare il Napoli sulla trequarti. Temo molto questo match alla ripresa alle 12,30 a Bergamo, uno dei primi spartiacque del Napoli. Verdi ha anche capacità di calciare le punizione, ti permette di sbloccare da calcio da fermo queste partite.

Sul mercato del Napoli: "Il Napoli in questo momento permettersi il doppio acquisto se non avesse la necessità di fare un altro acquisto sulle fasce che con l'infortunio di Ghoulam ha bisogno di un ricambio. Può spendere circa 40-50 milioni di euro, quest'anno lo sforzo economico la società deve e può farlo perché non ha concorrenti. Il mercato italiano il Napoli lo sta gestendo da monopolista".

Sull'Europa League: "Snobbare l'Europa League dopo essere usciti a testa alta dalla Champions non sarebbe auspicabile, bisogna andare avanti e avere due giocatori in attacco per cambiare i titolari potrebbe essere una strategie vincente. Difficile integrare gli schemi di Sarri per i nuovi acquisti. Il Napoli è una squadra rispettata a livello europeo".