11.09.2017
15:50
Redazione

Ciro Esposito, la madre: "Mio figlio morto per una bravata? Sono sotto shock! Gastone è coperto da qualcuno"

Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito, tifoso azzurro morto a Roma, è intervenuta ai microfoni di Radio Kiss Kiss. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione: "Sabato è comparso un articolo su un giornale da cui ho appreso la notizia. Per me è stata uno shock e non essendo stata avvisata dai miei legali, pensavo in un errore. Poi stamattina, io e l'avvocato Angelo Pisani abbiamo letto insieme la sentenza, dove c'è scritto che mio figlio è stato ucciso per una bravata. Io mi chiedo cosa si un bravata, e come sia possibile che un omicidio sia nato da una bravata. Si sono negati i video e gli audio. Ciro ha detto che erano in tanti e portavano il casco. Una persona di 50 anni come Gastone fa una bravata portando con se una persona. Gastone è coperto da qualcuno, ne sono sicura: questo è stato un atto fascista e razzista e in Italia sono dei crimini perseguibili penalmente. Non smetterò di portare messaggi di pace e amore, perchè non voglio che succeda ancora quello che è successo a mio figlio. Purtroppo, per colpa dei 'colletti bianchi' rimarrò per sempre con un grande punto interrogativo".

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!