07.12.2017
21:20
Redazione

L'ex Marino: "Sarri aveva previsto tutto dopo la Roma, ora i soldi persi dal passaggio andranno alla Juventus"

L'ex ds del Napoli, Pierpaolo Marino, ha parlato ai microfoni di In Casa Napoli, in onda sulle frequenze di Piuenne. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24.it:

"La squadra soffre ancora il contraccolpo dopo la sconfitta contro la Juve. I mali non vengono mai da soli, ma sempre tutti insieme. Già contro l'Udinese il Napoli aveva creato poco, ed Insigne era già molto nervoso e accusava un fastidio. Il momento negativo è soprattutto causa della distruzione della catena sinistra, che ieri mancava di Ghoulam ed Insigne. I cambi possono solo tamponare, ma non sostituire quei giocatori. Diamo a Cesare quello che è di Cesare: quando Sarri parlò di un calo fisico dopo la Roma, io non me ne ero accorto. Dopo un mese ha avuto ragione, ora il Napoli è in forte calo. Ora tutti i soldi che il Napoli ha perso andranno nelle casse della Juventus, che è la cosa peggiore. Litigio in conferenza stampa? Sarri è educato, lo so perché lo conosco. Dopo la Juve era depresso, ed ora lo è anche la squadra. Ecco perché in conferenza stampa risponde male, ciò non toglie che bisogna comunicare bene, e Sarri non è un buon comunicatore. Calo fisico? Quando io chiedevo ai miei tecnici, loro parlavano dei report, ma l'usura è psicofisica, non solo fisica".

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!