14.07.2017
19:10
Redazione

Mondonico: "Bonucci al Milan? La Juventus non si è indebolita, società seria che fa rispettare le regole"

Emiliano Mondonico, ex allenatore, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, durante la trasmissione Radio Goal. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24.it: "Bonucci al Milan? Non me l'aspettavo, adesso che si comincia a mettere in chiaro mi sembra una mossa ottima da parte della società. Ci sono dei rancori che rimango nello spogliatoio e possono essere importanti da buttare all'aria tutto. Con questo chiarimento è chiaro che la società dice di comandare e che sono loro i leader. Non importa le caratteristiche ma bisogna rispettare. Bonucci lo hanno chiamato il leader della difesa, ma il leader è quello che risolve i problemi non li crea. E' un grande calciatore, ma la Juve non si è indebolita. Tutti hanno capito con delle regole ben precise, nessuno può mettersi nella testa che può fare quello che pensa. Non c'è niente di tradimento, ci sono le regole da rispettare. La cessione di Bonucci è positiva sia per il giocatore che per i bianconeri. Non c'erano equilibri, quindi è stato giusto. Tutti hanno capito che alla Juve si fanno le cose in una certa maniera. La qualità di Bonucci non è comparabile al fatto che un calciatore può non rispettare le regole".

 

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!