06.12.2017
20:10
Redazione

Feyenoord-Napoli, scelta azzardata di van Bronckhorst: in campo un giovane 18enne

Una partita importantissima quella che tra poche ore vedrà in campo il Feyenoord di van Bronckhorst ed il Napoli di Sarri. La tensione si taglierà col coltello dato che in caso di vittoria degli ospiti, unitamente al successo del Manchester City, qualificherebbe proprio il Napoli. Oramai gli olandesi sono fuori dalla competizione, ma l'orgoglio e il fatto di non avere nulla da perdere potrebbe spingere i biancorossi a voler vincere ad ogni costo. La formazione è nettamente inferiore a quella avversaria, malgrado diversi uomini non al meglio e le assenza di Ghoulam ed Insigne. Chiave potrebbe essere la fascia destra, dove ci sarà un esordio assoluto per il Feyenoord: il classe 1999 Tyrell Malacia sta per vivere l'esordio assoluto in prima squadra. Il terzino mancino ha giocato fin qui con la seconda squadra del club di Rotterdam, nella celebre Belofter Eredivisie, ovvero la Lega delle Promesse. Ben 41 presenze, condite da 2 reti, per questo agile difensore di 175 centimetri. Sicuramente vorrà fare belle figura nella sua prima gara in prima squadra, in Champions per giunta, davanti ad un ghermito de Kulp. L'avversario non è tra i più semplici: Jose Maria Callejon è tutt'altro che un giocatore prevedibile ed arginabile, ma la volontà di non far mancare l'infortunato

Nielom e di conquistare la fiducia del tecnico potrebbero spingerlo a superarsi. Una storia nella storia, un match interessante in una partita tutta da giocare.

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!