01.07.2018
22:45
Redazione

Bufera Avellino, indagati il presidente Taccone e quattro fornitori per reati fiscali

L'Avellino è nel caos: il presidente Walter Taccone e quattro fornitori sono nel mirino della magistratura dalle cui indagini sarebbero emersi reati fiscali di vario genere. In particolare questi sarebbero fatturazioni false, credito d'imposta non dovuto, violazioni IVA e costi non deducibili per diversi milioni di euro. Se le accuse dei pm dovessero trovare conferma le quote della società potrebbero essere messe sotto sequestro e in seguito si potrebbe pure verificare la nomina di un commissario. Lo si apprende da Irpinia News.

Fonte : tmw