13.05.2018
22:35
Redazione

Juventus campione d’Italia 2017-18, Scudetto immeritato e falsato da tanti errori arbitrali

La Juventus vince il settimo scudetto di fila, laureandosi Campione d'Italia 2017-18 a 90' dal termine del campionato, col pareggio per 0-0 a Roma contro i giallorossi. Con 92 punti alla 37 esima giornata di Serie A, rispetto agli 88 degli azzurri, lo scudetto è aritmeticamente bianconero. Il Napoli ci ha provato (quasi) fino alla fine, resta l'amaro in bocca per un'annata quasi perfetta, che meritava più dei bianconeri per il gioco espresso durante il campionato e per le partite vinte, convincendo, per gran parte del torneo, tranne che per l'innegabile e l'inevitabile calo degli ultimi mesi. La Juventus, a detta di tanti, ha fatto davvero poco per vincere il 7imo scudetto di fila con cui entra nella storia, conquistato anche con un pizzico di fortuna in alcune gare (su tutte, le vittorie al 90' contro 

LazioInter) e falsato dai tanti errori arbitrali: da Firenze in trasferta con la FiorentinaLazio e Inter sempre fuori casa, passando per gli errori di Cagliari e di Benevento, tutti episodi che hanno condizionato la sfida scudetto punto a punto fra NapoliJuventus. Appuntamento al prossimo campionato, sperando che quel pizzico di fortuna si sposti più al Sud e che gli errori arbitrali, dopo l'anno di 'prova' del VAR siano ridotti alla percentuale minima...