09.06.2017
11:50
Redazione

Keita sceglie la Juve, Lotito lo manda al Milan: scoppia la bufera, la certezza è che lascerà la Lazio

Il caso Keita è a una svolta. Quello che sapevamo è stato comunicato anche a Roberto Calenda, manager del senegalese: «Aspettavamo da mesi la chiamata della Lazio, finalmente è arrivata. Nessuno ci ha parlato di rinnovo del contratto, ma ci hanno comunicato che il ragazzo è sul mercato».

Come riporta l'edizione romana de La Repubblica, ora è ufficiale: l’attaccante che Inzaghi ha recuperato alla causa biancoceleste e che ha entusiasmato il popolo laziale con i suoi 16 gol, lascerà Roma durante questa estate. Non ci sono stati tentativi reali di trattenerlo, forse perché Lotito sapeva che sarebbe stato inutile. Ancora Calenda: «Ci è stato detto che esiste un accordo con il Milan. Faremo le nostre valutazioni e decideremo»

. L’ostacolo tra Balde Keita e il Milan ha i colori bianconeri: la Juventus. Il giocatore avrebbe un accordo con il club campione d’Italia ed è lì che vorrebbe andare. Un’ipotesi di fronte alla quale Lotito un po’ freme, un po’ trema. Lui, il presidente, non ha rapporti con la società di Agnelli: si detestano reciprocamente, anche per questioni di politica sportiva (Federcalcio, Lega e affini). La Lazio teme che dalla Juve arrivi tra qualche tempo, magari allo scadere del mercato, un’offerta al ribasso per Keita: prendere o lasciare. E lasciare vorrebbe dire perdere il giocatore nel 2018, alla scadenza naturale del contratto, senza incassare un euro.

 

 

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!