16.04.2017
06:30
Redazione

Spalletti a Roma TV: " Il secondo posto? Lo sappiamo, è un obiettivo importante. Oggi è mancata cattiveria"

Così Luciano Spalletti ai microfoni di Roma Tv al termine del match contro l'Atalanta: "Cosa è mancato oggi? Nel primo tempo abbiamo giocato troppo lentamente senza ordine. Nella ripresa abbiamo fatto meglio, anzi benissimo. È mancata un po’ di cattiveria di chiudere sul pallone. Cosa ho detto alla squadra al termine del primo tempo? Ho cercato di far capire gli errori e ho chiesto di essere più precisi nell’ordine tattico e di ricerca. Nella ripresa abbiamo fatto girare il pallone con qualità. Il secondo posto? Lo sappiamo, è un obiettivo importante. Dobbiamo avere il carattere giusto per riuscire a tirar fuori il massimo e lavorare in modo corretto. Se la squadra a volte legge male la situazione in fase difensiva? Sì, però quando pressi in ritardo e sei costretto a giocare in campo aperto andare a ricreare una linea corretta diventa difficile. È vera questa cosa. Bisogna fare bene entrambe le fasi. Se nel primo tempo c’è stata poco la ricerca della profondità? La palla sul corpo ti permette di avere superiorità nella zona dove è la palla. Si deve poi uscire da lì e giocare con la linea successiva. Questo comporta la creazione di un buco sulla linea difensiva, stanando quello del reparto dietro. Sono discorsi tattici. È chiaro che poi si arriva al punto in cui serve uno che attacchi la linea difensiva. Nella ripresa è stato difficile perché loro erano tutti sulla linea dell’area e questo fatto diventa più difficile mentre il tiro da fuori viene più facile. La fascia di campo libero è ristretta”.

Fonte : vocegiallorossa

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!