17.04.2018
05:30
Redazione

Dall'Atalanta e l'Under 21 fino al Grande Fratello: la strana carriera dell'ex promessa Gentili

Dai campi di calcio alla casa del Grande Fratello. E' questa la strada scelta da Matteo Gentili, difensore del Real Forte Querceta (Serie D, girone E) cresciuto calcisticamente nelle giovanili dell'Atalanta. Come riportato dal Corriere Fiorentino manca ancora l’ufficialità, ma i dubbi sulla presenza dell’ex promessa di Viareggio all’antesignano di tutti i reality sono stati fugati.

Classe 1989, Gentili è cresciuto nel settore giovanile del Margine Coperta, società satellite dell’Atalanta che, convinta del suo potenziale, lo ha portato con sé a Bergamo: qui è proseguito il suo percorso di formazione. Colantuono e Delneri lo hanno spesso aggregato alla prima squadra, ma il debutto in Serie A è rimasto un sogno mai realizzato. Come quello in Under 21 (Casiraghi lo convocò per un’amichevole nel 2009, mentre ha giocato i mondiali Under 20). Da lì è cominciato un lungo pellegrinaggio, con fugaci ritorni all’Atalanta (ha esordito in B nel 2011) ma soprattutto una sequenza di gravi infortuni che ne hanno condizionato la carriera, in particolare durante la parentesi al

Vicenza. Successivamente è arrivata la salvezza con la Carrarese, poi il difensore a ottobre è ripartito dalla Serie D, accasandosi al Real Forte Querceta. 

La sua popolarità negli ultimi mesi è schizzata alle stelle e non per le prestazioni sul campo, bensì per la fine della relazione con Paola Di Benedetto (concorrente de «L’isola dei famosi»). Gentili è stato spesso ospite di Barbara D’Urso nelle trasmissioni pomeridiane in onda su Canale 5 e ripetutamente intervistato da riviste di gossip. Da lì, le prime voci su una possibile partecipazione di Gentili al reality si sono fatte sempre più insistenti.