04.12.2017
14:20
Redazione
Arkadiusz Milik e Alessandro Formisano alla presentazione del calendario SSC Napoli 2017/18

Calendario SSC Napoli, Ghoulam: "Stiamo benissimo, ma non so quando tornerò. Non parlo del rinnovo". Milik: "Speriamo nello scudetto, credo resterò a gennaio". Formisano: "Occasione per la città" [VIDEO]

Gentili lettrici e lettori di CalcioNapoli24, benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa di presentazione del calendario SSC Napoli 2018/19 in collaborazione con il Corriere dello Sport Stadio. Interverrà, come di consueto, l'head of operations sales and marketing, Alessandro Formisano insieme all'attaccante polacco Arkadiusz Milik e al terzino algerino Faouzi Ghoulam.

Potrete seguire tutte le loro dichiarazioni live a partire dalle ore 13.15 circa

14.18 - Chiude Formisano: "Ringrazio tutti voi per l'attenzione".

14.16 - Ghoulam: "A me impressiona il Napoli, noi dobbiamo sostenere la squadra perché ne ha bisogno. Non dobbiamo pensare agli avversari ma solo a noi perché può succedere qualcosa di molto bello". Ancora Milik sul tema scudetto: "Ci sono tante grandi squadre in Serie A e noi li rispettiamo, speriamo di rientrare per provare a vincere lo scudetto". Interviene ancora Ghoulam: "Come si vede che è a Napoli da poco, ha parlato di scudetto non so quante volte! (ride, ndr)" 

14.13 - Ancora Milik a proposito degli infortuni: "Non ho il terzo ginocchio (ride, ndr). Ho esperienza con questi infortuni, so cosa devo fare adesso e nei prossimi mesi. Sono stati momenti difficili, spero siano finiti e che le cose andranno meglio".

14.12 - Prende la parola Formisano: "La passione è quel che ci anima, a volte vedo i calciatori trattenersi in palestra anche dopo l'allenamento. Più si lavora, più si ha fortuna. Il lavoro che fanno i ragazzi porta dei risultati e noi facciamo lo stesso".

14.07 - Milik: "La cosa più importante è quella di vincere lo scudetto, anche se per me è diverso perché sono qui solo da un anno. Per tutti noi e per i tifosi è quello l'obiettivo perché sappiamo quanto è importante questo traguardo. A gennaio parlerò con la società e con il tecnico per trovare la miglior soluzione per tutti. Credo che resterò, ma vediamo".

14.06 - Ghoulam: "Mi dà fastidio che sono passato da una persona attiva nel gruppo ad essere passivo, ora sono diventato un tifoso della squadra. Mi fa male non giocare, vogliamo aiutare la  squadra ma non possiamo e capiamo di più i tifosi adesso. Abbiamo una grande squadra e un grande allenatore e torneremo più forti. Abbiamo fatto due sconfitte in 50 partite, dopo i KO torniamo sempre più forti. C sarò nel 2019? Non volevo venire perché mi piace essere forte mentre qui sono in un momento di debolezza, mi dà fastidio farmi vedere così. Sono venuto per ringraziare chi ha lavorato con noi per realizzare questo calendario. Non parlerò del mio futuro".

14.05 - Stessa domanda per Milik"Non ho una data precisa, mi devo concentrare solo sul lavoro senza pensare ad una data precisa. Il mio focus è solo sul lavoro, non so quando tornerà. Ho in mente un'idea ma non dico qual è".

14.01 - Data del rientro di Ghoulam? "Non lo so, speriamo presto. Abbiamo uno staff medico composto da professionisti che sono eccellenti. Sono da 4 anni qui ed ho lavorato poco con loro perché ho avuto pochi problemi, ora capisco il loro lavoro che è fondamentale. Li ringrazio ogni giorno. Voglliamo tornare il più in fretta possibile".

13.55 - Ancora Formisano: "Prossimo obiettivo? E' quello di confermare la qualità del nostro valore. Non so quante copie possono essere vendute in più, è difficile ripetersi nel numero di vendite ed anche dal punto di vista qualitativo. Abbiamo l'intenzione di raccontare la città con dovizia di particolari e precisione. Mi auguro che i napoletani grazie a questo calendario possano ricordarsi del valore della loro città. Vogliamo anche, per certi aspetti, riscattare la città da una certa narrazione che ne viene fatta". 

Come stanno Ghoulam e Milik? Inizia Faouzi Ghoulam: "Sto benissimo, il calendario è stato molto divertente. Non è semplice lavorare con noi perché pensiamo solo al campo ed inizialmente queste cose sono pesanti. Abbiamo fatto questi scatti in un periodo importante per noi ed eravamo concentrati sul campo". Il microfono passa a Milik: "Mi sento molto bene, il calendario è un'occasione per dimostrare ai tifosi qualcosa ance all'esterno del campo. Voglio ringraziare chi ci supporta, spero che da gennaio ogni mese andrà meglio. Il mese più importante sarà quello di maggio, speriamo di festeggiare lo scudetto in quel mese!"

13.48 - Viene riprodotto ora un videoclip che raffigura un po' il backstage del calendario.

13.38 - Tocca ora ad Alessandro Formisano, capo dell'area marketing del club: "Mi vengono in mente i primi passi svolti 11 anni fa quando iniziammo questo progetto, con gli amici del Corriere dello Sport e gli stessi calciatori che avevano dei dubbi. Mi piace dire che non è solo uno sturmento per ottenere dei ricavi attraverso nuove fonti, ma soprattutto è un'opportunità per dimostrare cosa siamo in grado di fare lontano dal terreno di gioco. Abbiamo venduto più di 550mila copie nelle varie edizioni. Napoli è la città più bella del mondo e lo dicono tutti a partire da Goethe, ma stavolta siamo andati oltre: per offrire un prodotto editoriale. Devo ringraziare i direttori del MAN, museo archeologico, e del Palazzo reale, tutta questa idea è venuta in un momento di grande gioia per il club, vale a dire quando siamo stati a Madrid per affrontare il Real. La mattina della gara abbiamo girato la città e con tutti i posti più belli di Madrid ci veniva detto dalla guida che erano stati monumenti voluti da Carlo III, lo stesso re che ha reso Napoli una capitale e che aveva costruito tantissimo anche a Napoli, partendo dalla Reggia di Caserta fino ad arrivare alla ristrutturazione del Palazzo Reale. Abbiamo voluto costruire un percorso storico di grande valore. I calciatori si sono prestati molto bene agli scatti. Sono state utilizzate la Sala del Trono del Palazzo Reale, quello della Reggia di Caserta, tutte location bellissime che potrete poi vedere da domani comprando il calendario. Abbiamo poi provato a raccontare questi posti con degli aforismi di famosi scrittori. Ci sono 25 assistenti, 1 fotografo, 56 costumi teatrali, 4 modelle, 1 mastino napoletano bellissimo. Sempre presente fin qui Maggio, mentre è al 10° calendario Hamsik. Il costo del calendario è di 8.99 € più i costi del Corriere dello Sport e la distribuzione è a livello -regionale ma si potrà richiederlo anche su scala nazionale senza costi aggiuntivi. Il backstage, poi, è presente sul sito della squadra e sul portale Youtube del club".

13.36 - Prende la parola per presentare il calendario il dottor Valentini, rappresentante di MSC Crociere: "E' un piacere stare qui per presentare il calendario che accompagnerà i tifosi del Napoli, voglio ricordare che anche noi partecipiamo orgogliosamente a questa iniziativa perché vogliamo stare sempre vicini ai nostri utenti presentando il mondo di MSC, una eccellenza della Campania che fa di questo territorio la parte principale del suo lavoro cercando di esportare altrove il proprio modo di essere".

13.34 - Ecco, dopo Formisano, anche Milik e Ghoulam.

13.15 - In arrivi i protagonisti di questa conferenza.

CLICCA SU PLAY PER GUARDARE IL VIDEO INTEGRALE DELLA PRESENTAZIONE:

Fonte : dai nostri inviati: Gaetano Pantaleo e Marco Lombardi

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!