06.01.2018
18:28
Claudio Russo
Maurizio Sarri (Napoli, 10 gennaio 1959) è un allenatore di calcio italiano, attuale tecnico del Napoli.

Sarri in conferenza: "Mercato? Deciderà la società in base alle ambizioni che ha, mai chiesto giocatori già allenati! La sosta? Una bestemmia. Albiol temeva di stirarsi..." [VIDEO]

Gentili lettrici e lettori di CalcioNapoli24, benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa post-partita di Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, dopo la partita con il Verona. Tra pochi minuti vi proporremo le sue parole.

18.28 - Termina la conferenza stampa.

18.27 - Puntare su calciatori già allenati può aiutare? "Non mi crederete ma io non ho mai chiesto calciatori già allenati in passato, sono state tutte scelte societarie"

18.26 - Pochi tiri dalla distanza? "Non è mai stata una grande caratteristica dei nostri, anche se Insigne ci ha provato con una grande conclusione. Zielinski oggi poteva essere utile ma poi abbiamo segnato, Piotr ha la botta da fuori con entrambi i piedi: poi mentre stava entrando e siamo andati in vantaggio, poteva entrare al posto di Allan. Dipende dalle caratteristiche individuali, forzare un giocatore che non se la sente ti porta a farlo sbagliare"

18.25 - Sui progressi difensivi:

"Questa era una squadra che solitamente col risultato in mano prendeva due gol, magari erano due gol ininfluenti che però colpivano la testa e la mente. Se non li alleno mentalmente, magari sullo 0-0 c'è la cazzata incorporata. Siamo in netto miglioramento, ma devo vedere sul lungo periodo"

18.24 - Sulla sosta:

"Ero più contento se i ragazzi fossero rimasti fermi meno giorni senza dargli raccomandazioni: ci sta che si possa fare una serata sempre nei limiti, non ritengo giusto che un professionista però possa permettersi di stare fermo sei-sette giorni. E' una bestemmia, non c'è cosa uguale negli altri sport"

18.23 - Su Albiol: "Aveva paura di stirarsi, aveva preso un colpo al ginocchio nel primo tempo e magari poggiando male la gamba è andato in contrattura. Non sembra preoccupante"

18.22 - Mi auguro qualcosa di più pronto sul mercato? "Un usato sicuro? Non so, la squadra ha raggiunto un livello di rendimento tecnico e tattico elevato. Non è facile riuscire ad arrivare a giocatori fatti e forti, quelli che potrebbero migliorare la squadra costerebbero cifre assurde. Non rientra nei miei compiti fare questo tipo di valutazioni, deciderà la società in base alle ambizioni che ha"

18.19 - Arrabbiato per il leziosismo o soddisfatto perchè la squadra non s'è fatta prendere dall'ansia? "Non siamo stati leziosi, un conto è esserlo nella fase di impostazione o a metà campo...noi certe giocate in area di rigore dobbamo farle, tipo gli uno-due. E' una necessità giocare in velocità nell'area avversaria. Mi arrabbio di più quando vedo soluzioni che possono dare problematiche e non benefici. Abbiamo fatto bene per continuità, lucidità e per applicazione perchè abbiamo concesso poco al Verona per ripartire. Hanno visto poco la nostra area, e non era facile mantenere il ritmo senza sbloccare il risultato. Alla fine del primo tempo gli ho detto che la difficoltà era proseguire su quel livello di lucidità nel creare. Dovevano cercare il ritmo senza preoccuparsi del risultato"

18.13 - Siamo in attesa del mister.

Fonte : dal nostro inviato al San Paolo, Claudio Russo

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!