08.11.2018
11:20
Bruno Galvan
Sandro Tonali

ESCLUSIVA - Napoli-Tonali, c'è la regia occulta di Baronio. ADL può chiudere già a gennaio lasciando il ragazzo in prestito: la situazione

Ve ne avevamo parlato a marzo dell'interesse del Napoli per il centrocampista, classe 2000 del Brescia, Sandro Tonali. Un calciatore che a molti ricorda Andrea Pirlo per ruolo ed anche look, ma anche per doti tecniche. Cristiano Giuntoli con il suo scouting ha fatto seguire il calciatore molte volte avendo relazioni dettagliate molto positive.

CALCIOMERCATO NAPOLI, OFFERTA AL BRESCIA PER TONALI: LA REGIA DI BARONIO

A deliberare sulle qualità di Tonali è stato anche mister Roberto Baronio che proprio una stagione fa guidava la Primavera del Brescia ed ha visto praticamente decollare la stella dell'attuale settore giovanile delle rondinelle. Giuntoli conosce a memoria il giovane centrocampista, ma ha anche avuto un confronto con Baronio su Tonali per quanto riguarda il carattere e la sfera familiare.

OFFERTA NAPOLI SANDRO TONALI, CIFRE E DETTAGLI

Il Napoli vanta un ottimo rapporto con l'entourage di Tonali con cui ha chiuso in passato l'operazione che ha portato in azzurro Marko Rog dalla Dinamo Zagabria. L'osso duro in questo caso resta Cellino che come noto non regala niente, soprattutto se si tratta dei colori partenopei. Il Brescia ad oggi valuta Tonali tra i 15-20 milioni. Giuntoli vorrebbe anticipare la concorrenza strappando un accordo già nella sessione invernale facendo restare Tonali ancora un anno a Brescia per permettergli di completare la maturazione tecnico-tattica. Resta da vedere Cellino cosa ne penserà di questa soluzione.

RIPRODUZIONE RISERVATA