13.02.2018
16:00
Redazione

CorSport - Napoli-Lipsia, con Mertens squalificato giocherà Ounas dal primo minuto!

Come riporta l'edizione odierna del Corriere dello Sport, non è ancora il re, ma è di sicuro l’uomo di coppe. Delle coppe: Italia e ora, cioè giovedì, Europa League. Adam Ounas è pronto a tornare in campo: non accade dal 2 gennaio, giorno della sua ultima partita da titolare e in assoluto. In Coppa Italia, appunto, con l’Atalanta: 72 minuti e poi adieux, chi l’ha più visto? Mai più una presenza: quattro volte in panchina e una a letto con l’influenza, a Benevento. Periodaccio. Un po’ come quello della rosa di un Napoli che si appresta ad affrontare il Lipsia dimezzato, tra infortuni e squalifiche: il momento, insomma, è il migliore per aiutare la squadra. In Europa e nella maratona scudetto: Sarri ha bisogno di passare il testimone e Ounas, nel finale di stagione, potrà (e dovrà) tornare molto utile.  

Questa lunga pausa, comunque, deve averlo farlo riflettere; pausa che tra l’altro l’ha anche annoverato tra i protagonisti della trattativa per portare Politano in azzurro: se il Sassuolo avesse accettato, lui sarebbe volato in prestito in Emilia fino a giugno. E invece, nisba. Niente di niente fino a giovedì: che sarà il giorno del suo rientro in campo, dal primo minuto, nei sedicesimi di Europa League con i tedeschi del Lipsia. Mica una passeggiata, altroché. E con tanto di responsabilità: perché con Mertens squalificato, l’attacco è davvero nelle mani di pochi reduci. Tra cui Ounas: il talento che lotta contro la tattica. E che ora dovrà tirare fuori gli artigli.