18.08.2017
21:10
Redazione

Giovani talenti nel mondo - Scopriamo Carles Alena del Barça! Quando Pochettino voleva strapparlo per soli 3 mln... [VIDEO]

Il primo pensiero, quando si parla di “cantera”, va inevitabilmente al F.C. Barcelona. Il club blaugrana infatti è un esempio, da tanti anni, nell'ambito di scouting e sviluppo dei ragazzi del settore giovanile. Nel campionato 2010/11 sono riusciti a trionfare nella Uefa Champions League con 7 giocatori in campo, e 4 su 7 in panchina, provenienti dall'università del calcio che è la Masia. 
In questo club si è formato Carles Alena Castillo, 19 anni, nato il 5/1/98 a Matarò, Barcellona. A 7 anni entra a far parte delle giovanili catalane. A 15 anni prima apparizione nell'under17 spagnola. Nel novembre 2015 segna un gran goal contro la Roma nella Uefa Youth League. A gennaio 2016 viene promosso nell'under19 della Roja. Il mese dopo Luis Enrique lo convoca in prima squadra, ma resta in panchina per tutto il match di Copa del Rey contro il Valencia, ma è nello stesso torneo a novembre che fa il suo esordio,  realizzando anche il goal del definitivo 1 a 1 contro l'Hercules. A febbraio 2017 la prima nella Liga.

Inizia a  farsi notare tanto che Pochettino a giugno cerca di portarlo al Totthenam sperando di sfruttare la clausola rescissoria di soli 3mln. Ma Alena è deciso a restare al Barca e al club ancora brucia la situazione Mboula, caduto nelle tentazioni del Monaco per la stessa cifra. Firma quindi un nuovo contratto, che in caso di posizionamento in prima squadra, avrà una clausola rescissoria di 75mln.
Carles Alena è un centrocampista completo, nato trequartista, ora viene  usato sia come interno destro che come regista di centrocampo. Mancino, ha buone qualità tecniche, ed è dotato di un importante personalità. Gli piace difendere il pallone prendendo qualche rischio, e provare il tiro da lontano quando serve. Abituato sin da piccolo, il suo stile di gioco è il marchio di fabbrica della Masia, fraseggio veloce e inserimenti. A centrocampo per il Barca è arrivato il momento della nuova generazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte : di Rosario Iuliano

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!