04.01.2018
20:00
Antonio Anacleria
Roussillon

I 5 motivi per comprare... Roussillon: il potente terzino sinistro del Montpellier [VIDEO]

Lettori di Calcionapoli24.it, benvenuti nel nuovo episodio della nostra rubrica  "I 5 motivi per comprare...". Oggi, come ogni giovedì, disegneremo il profilo di un giocatore che potrebbe decisamente contribuire alla causa azzurra, rientrando nei parametri economici e tecnici del club partenopeo.

Continuano i grattacapi in casa Napoli per quanto concerne la fascia sinistra. L'uscita dalla Champions, poi, con un ricco bonus che sarebbe arrivato in caso di qualificazione agli ottavi che sfuma, non aiuta affatto. Come se non bastasse, adesso l'ambiente ha delle aspettative altissime, data la nettamente inferiore difficoltà dell'Europa League, che però prevede trasferte più impervie e bonus economici parecchio più modesti. Ecco perché la necessità di prendere giocatori già pronti, mentalmente ma soprattutto fisicamente, in modo da allungare la rosa di Sarri e permettere al tecnico di effettuare il tanto agognato turnover. Il protagonista odierno della nostra rubrica, Jérome Roussillon, risponde perfettamente a questo identikit. Il 24enne francese si sta rendendo protagonista dell'ennesima stagione positiva con la maglia del Montpellier e diverse squadre lo stanno monitorando.

Ecco i 5 motivi per comprare Roussillon:

1) Velocità. Nel gioco di Sarri avere degli interpreti sulla fasce in grado di coprire il campo con rapidità fa tutta la differenza del mondo. Questo francese macina la fascia sinistra con grande facilità, spesso aprendo decisivamente le difese avversarie più chiuse ed ostiche, cosa che spesso non riesce al Napoli.

2) Forza. Malgrado non sia altissimo (175 centimetri) questo mancino riesce ad imporsi anche contro gli attaccanti più piazzati. I suoi 80 chilogrammi di muscoli gli permettono di fare a sportellate con avversari colossali, spesso risultandone vincitore. Apprezzabile anche la sua copertura sulle palle alte.

3) Resistenza. Malgrado la massa di muscoli e la velocità che vanta, l'ex Sochaux  gioca tutte le partite con un'intensità invidiabile ed invidiata. Nell'arco dei 90 minuti corre, copre, attacca, accorcia, dialoga e triangola con l'ala che gli è davanti. E' assolutamente instancabile.

4) Costo. Come si è detto, ora il Napoli dovrà inevitabilmente spendere nella prossima sessione di mercato, cosa mai troppo facile per una dirigenza che guarda al bilancio e vuole evitare le sanzioni UEFA. Un altro punto a favore del difensore, in scadenza 2019. I media francesi cono convinti che con 8 milioni di euro si possa convincere il Montpellier.

5) Continuità. Ha giocato una media di 85 minuti a partita quest'anno, saltandone pochissime per un leggero infortunio. E' in forma e prontissimo a scaricare tutta la sua esplosività sulla fascia mancina. In un Napoli decimato dagli acciacchi, qualcuno fisicamente e mentalmente pronto a sacrificarsi per la causa potrebbe cambiare la stagione.

di Antonio Anacleria - Twitter: @NinoAnacleria