24.08.2017
21:10
Redazione
I 5 motivi per comprare ter Avest del Twente

I 5 motivi per comprare... ter Avest: il granitico ed economico terzino olandese [VIDEO]

Lettori di Calcionapoli24.it, benvenuti nel nuovo episodio della nostra rubrica  "I 5 motivi per comprare...". Oggi, come ogni giovedì, disegneremo il profilo di un giocatore che potrebbe decisamente contribuire alla causa azzurra, rientrando nei parametri economici e tecnici del club partenopeo.

Uno dei problemi che dimostra ormai da anni il Napoli è quello di non essere fortificato dietro quanto distruttivo davanti. La squadra, per motivi tecnici e tattici è costantemente sbilanciata in avanti, alla ricerca ossessiva e spettacolare del gol. Anche i due difensori esterni, Hysaj e Ghoulam, rispecchiano tale filosofia, eccellendo soprattutto nella fase offensiva. Ecco perché oggi parleremo di un giocatore che non solo può far rifiatare l'albanese, assicurando comunque qualità e quantità, ma anche rafforzare la difesa azzurra. Il suo nome è Hidde ter Avest e gioca nel Twente.

1) L'Età. Comprare giovani è sempre un'ottima scelta, soprattutto se vengono inseriti in un contesto già solido e competitivo. L'olandese di cui parliamo è un classe 1997. Sono passati appena tre mesi dal suo 19esimo compleanno, il che lo rende perfetto per un tecnico come Sarri, in grado di plasmare i giovani e non solo (vedi Mertens).

2) I Muscoli. Spesso il Napoli prende gol su calcio da fermo, situazione di mischia e duelli aerei. Ecco perché ter Aves potrebbe tornare molto utile: i suoi 183 cm per 80 chilogrammi sono una sicurezza a cui aggrapparsi. Poderoso nei contrasti e granitico nella difesa della porta, è anche stato utilizzato come difensore centrale nella linea dei quattro.

3) Il passaggio. Non soltanto fisicità e potenza difensiva: il terzino di cui parliamo spesso aiuto la manovra ed apre le difese avversarie con repentini cambi di gioco. Passaggi che si sarebbero trasformati in assist, se là davanti non avessero avuto tanti problemi (il Twente è stato tra i peggiori attacchi dell'Eredivisie l'anno scorso). Non solo assistenze e cross: al suo attivo c'è anche un gol di precisione.

4) Ambidestro. Trovare un difensore in grado di passare è cosa difficile, trovarne uno che sappia farlo con entrambi i piedi è ancora più difficile. Proprio per questa qualità, nonché per le sopracitate caratteristiche difensive, il 19enne di Wierden è stato anche usato davanti alla difesa. Da mediano ha potuto dimostrare tutta la sua fisicità e la sua freddezza in costruzione.

5) Il prezzo. Il mercato sta impazzendo e con gli anni sarà sempre più difficile comprare giocatori, soprattutto giovani di belle speranze. Ma il prodotto del vivaio dei Tukkers non dovrebbe costare una fortuna, tutt'altro: il giocatore ha il contratto in scadenza nel 2018. Ancora 12 mesi e poi potrebbe firmare con chiunque, un ottimo motivo per muoversi d'anticipo e proporgli l'azzurro e l'Italia.

di Antonio Anacleria - Twitter: @NinoAnacleria

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte : di Antonio Anacleria

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!