05.07.2018
19:30
Giuseppe Foria

Le 10 cose che non sapevi su Fabián: dalla somiglianza con Messi all'esordio rovinato a Montella, prima clausola esercitata da ADL. Indizio sul numero di maglia

Fabián Ruiz Peña è da oggi un nuovo giocatore della SSC Napoli. Il centrocampista classe 1996 arriva dal Betis Siviglia per 30 milioni di euro (clausola rescissoria). 

Fabián Ruiz è del Napoli. Ecco 10 curiosità sul nuovo centrocampista azzurro

1. Il ''Messi di Los Palacios' - E' questo il soprannome attributo a Fabián nel paesino dov'è cresciuto in Andalusia, dove era paragonato proprio al numero 10 del Barcellona, per il suo talento immenso e soprattutto per la statura fisica. Fino ai 14 anni, infatti, Fabián era molto piccolo, fino a quando non è cresciuto di 30 centimetri in appena 6 mesi.

2. Mancino puro - Centrocampista di piede mancino, puro, può giocare sia davanti alla difesa che come interno in un reparto a tre. Veloce, tecnico e con una buona struttura fisica, è considerato uno dei maggiori prospetti del calcio spagnolo.

3. Il sogno con la Roja - Ancora zero presenze per il calciatore con la Nazionale maggiore della Spagna. Cinque invece le presenze con l'Under 21 per la qulificazione dei prossimi Europei 2019, dove ha messo a segno anche due reti

4. Numero di maglia - Era il 6 il numero con cui ha giocato con la maglia del Betis Siviglia, mentre con l'Elche e l'Under 21 spagnola ha sempre optato per il 16. A Napoli il 6 è occupato da Mario Rui, mentre il

16 è attualmente libero

5. Tutti lo chiamano Fabián - Fabián Ruiz Peña, è questo il nome completo del nuovo centrocampista del Napoli. Ruiz il cognome del padre, Peña quello della madre, eppure sulle maglie compare sempre il suo nome 'Fabián', come d'altronde è chiamato da tutti i suoi compagni e allenatori. 

6. Media da paura - Nell'ultima stagione Fabián ha raggiunto l'87% di passaggi riusciti tra lanci lunghi e passaggi corti.

7. La prima clausola esercitata - Ebbene sì! De Laurentiis ha per la prima volta esercitato una clausola rescissoria da quando è al comando della SSC Napoli. 30 milioni versati nelle casse del Betis Siviglia.

8. Sul podio in casa Napoli - Fabián risulta, ad oggi, il terzo acquisto più costoso dell'era De Laurentiis. Solo Gonzalo Higuain (39 milioni) e Arkadiusz Milik (32 milioni) sono avanti a lui.

9. Esordio rovinato a Montella - Montella ha esordito in Liga spagnola il giorno della befana nel derby casalingo contro il Betis. Sconfitta pesante per il il tecnico italiano (3-5), con Fabián che ha sbloccato il match in soli 22 secondi.

10. Gol al Milan - Fabián sa già bene cosa significa segnare ad una squadra di Serie A. Proprio la scorsa estate, in amichevole, il Betis Siviglia si è imposto con un netto 1-2 contro il Milan di Montella. In rete è andato il nuovo calciatore del Napoli con un fantastico gol a giro da fuori area.

Clicca sul video in allegato