11.02.2018
21:45
Redazione

Pelillo... nell'uovo - Contro tutto e tutti... il Napoli di Sarri è il calcio

Più forte di tutto. È l'unica ricetta, l'unico antidoto in questa lunga sfida a distanza contro il potere del calcio in Italia. Il Napoli risponde ad alta voce ai sabaudi, con impeto e forza. Un secondo tempo sontuoso, che ha annichilito la terza forza del campionato. Non è bastato il primo tempo negativo degli uomini di Sarri, la settimana appesantita dagli infortuni, il gol a freddo dopo tre minuti. La squadra ha saputo reagire trasformandosi nella ripresa. Sarri ha dimostrato ancora una volta di essere anche un grande motivatore e non solo un mago del gioco, un esteta del calcio, un addestratore efficace. Il suo Napoli ancora una volta in grado di ribaltare una situazione emotiva difficile. L'azione del quarto gol è di quelle da manuale, da mostrare ai giovani alle scuole calcio dal punto di partenza, e non soltanto negli ultimi scambi mostrati in alcuni ingenerosi servizi televisivi...

Ma il Napoli di quest'anno ha imparato a gestire le situazioni avverse e a reagire. La squadra è consapevole di dover vincere contro tutto e tutti per realizzare il miracolo. Il mancato rigore concesso a Mertens e l'espulsione non comminata a Savic non hanno, così, intaccato la mente degli azzurri. Sanno tutto i ragazzi di Sarri, sanno che devono vincere comunque e contro chiunque senza badare a quello che accade intorno alla palla che rotola. Ora l'obiettivo principale è il recupero di Albiol e Hamsik.

Ieri, però, Zielinski è stato degno del miglior goleador della storia del Napoli. Straordinario approccio a gara in corso del polacco, qualità che gli appartiene con merito. È difficile trovare qualche ombra nella grande ripresa dei partenopei. Allan, in particolare, ha avuto il merito di non mollare mai, nemmeno durante il grigio primo tempo dei suoi. Il brasiliano è protagonista di un campionato ad altissimo rendimento. Il suo temperamento è l'emblema di un Napoli che corre, lotta e ama senza piegarsi dinanzi agli ostacoli di qualsivoglia natura... Vedremo...

Fonte : di Marcello Pelillo

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!