03.01.2018
18:00
Marco Lombardi
De Laurentiis e Sarri a Castel Volturno

Due nuovi acquisti sono già a Castel Volturno

Inizia col piede sbagliato il 2018 del Napoli. Sconfitta per 2-1 contro l'Atalanta al San Paolo ed eliminazione dalla Coppa Italia. Obiettivo sfumato e dopo la Champions League un'altra competizione che vede gli azzurri uscire di scena prima del previsto. I tanti cambi effettuati da Sarri contro i nerazzurri, hanno dato modo di sottolineare ancora una volta come alcune delle riserve in rosa non siano in grado di rimpiazzare i titolari. Già nella sfida contro l'Udinese del 19 dicembre scorso però erano emersi alcuni problemi, con il risultato sbloccato solo nel finale grazie agli ingressi in campo di Insigne e Mertens. Motivo per cui, complice anche l'apertura ufficiale della sessione invernale di mercato, in queste ore in città è tornato ad impazzare il "toto acquisti" per gennaio. 

Su questo argomento però, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è stato molto chiaro nelle ultime due settimane durante le sue uscite pubbliche. Prima al MANN in occasione della presentazione alla stampa della mostra sulla storia del Napoli, poi oggi all'Hotel Vesuvio per la presentazione del nuovo film della Filmauro con protagonista Carlo Verdone. Poche parole sul calcio e sul mercato, ma molto chiare:

"Se devo comprare per farli stare in panchina, è inutile. Oggi con il recupero di Milik e Ghoulam e con l'ingresso di Inglese dobbiamo stare attenti". E ancora: "Calciomercato? Noi ne abbiamo a iosa, forse siamo in abbondanza". Concetto che però in molti faticano a digerire, soprattutto tra i tifosi. 

Sembra quindi scontato come l'unico vero acquisto per gennaio sarà Roberto Inglese, con altri due "colpi" che già sono a Castel Volturno da un bel po': vale a dire Milik e Ghoulam, i cui recuperi in tempi record rappresenteranno due enormi punti di forza per il girone di ritorno azzurro. Gli affari legati a Machach, Ciciretti e Younes, infine, difficilmente vedranno la loro concretizzazione per l'immediato. Si tratta di colpi in prospettiva, volti a migliorare e ringiovanire la rosa azzurra per la prossima stagione. 

di Marco Lombardi

RIPRODUZIONE RISERVATA

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!