09.02.2018
17:15
Antonio Anacleria
Tonelli e Hamsik Napoli

Ghoulam si ferma, Sarri ha poche alternative: due le possibili soluzioni

Un fulmime a ciel sereno, un comunicato lapidario: Ghoulam potrebbe essersi rotto la rotula del ginocchio destro. Era sulla via del recupero, non troppo lontano dal rientrare in condizione e ricominciare a sentire l'odore del campo da gioco, ed ecco che la discesa si ribalta e diventa una ripida, scivolosa ed impervia salita. Il terzino algerino, se le voci verranno confermate da ulteriori esami strumentali, difficilmente vestirà di nuovo l'azzurro prima della fine di questa stagione, dati i tempi di recupero. E ora? 

La soluzione più ovvia
Con Ghoulam fuori dai giochi, il Napoli ha solo tre terzini: Mario Rui, Hysaj e Maggio
. Nel malaugurato caso che il portoghese dovesse saltare una gara, magari per un'epulsione, o un semplice raffreddore, le cose diverrebbero tutt'alto che semplici. A quel punto, Hysaj verrebbe dirottato a sinsitra e Maggio a destra, come già accaduto in campionato. 


L'arte dell'arrangiarsi
Lorenzo Tonelli ha già giocato come terzino con Sarri
. Nella sua carriera all'Empoli, il difensore italiano ha giocato come terzino destro per 15 volte, in una sola occasione ha fatto anche il terzino mancino. Ovviamente le caratteristiche non sono quelle che Sarri richiede ad un esterno, che deve essere fluido, offensivo e bravo a sovrapporsi. Le condizioni fisiche del calciatore, poi, non sono chiarissime: è da molto che non lo si vede calcare il campo e potrebbe non essere ancora pronto a rientrare completamente. Non un'alternativa, certo, sarebbe solo un'ipotesi. Ma a mali estremi...

di Antonio Anacleria - Twitter: @NinoAnacleria