09.10.2017
16:41
Redazione

Lettera da brividi di Decibel Bellini per Mertens: "Sei il mio esempio, ma non vincerai il Pallone d'Oro e ti spiego perchè"

Dopo la notizia relativa alla candidatura di Dries Mertens nella lista dei 30 giocatori in lizza per il Pallone d'Oro, lo speaker della SSC Napoli Daniele 'Decibel' Bellini ha pubblicato su Facebook questa lettera emozionante: 

"Caro Dries,
nella vita si cercano sempre degli esempi positivi da seguire. Spesso sono persone più grandi di te anagraficamente, spesso sono figure pubbliche. 
Uno dei miei esempi sei tu.
Sei il mio esempio da seguire per tante cose, per il bene che fai, per le visite negli ospedali, per i cani adottati al canile, per come tratti le persone, perché in campo non ti risparmi mai, per i messaggi whatsapp, per aver sposato Kat, per il Dries Team, per il bowling, per la gita sul Vesuvio, per il terrazzo di casa tua e per le chiacchierate che ci siamo fatti quando (nel silenzio generale) ti facevi tanta (troppa) panchina, per gli scavi di Ercolano di notte con Gokhan e i ragazzi, per Lorenzo e Vittoria che ti smontano casa quando veniamo e tu non dici niente nonostante il caos che fanno i bambini, per avermi invitato al tuo matrimonio, per essere sempre il primo a chiamarmi il giorno del mio compleanno. 

Oggi sei candidato al pallone d’oro ma io voglio darti una brutta notizia: non vincerai. Non vincerai perché ci sono tanti giochi di potere, perché non hai quotidiani e gruppi editoriali che spingono ogni tuo gesto o respiro per far crescere il tuo valore. Non vincerai, amico mio, e sai perché? Perché tu d’oro hai già un’altra cosa che non si può comprare: il cuore". 

Diventa subito Fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!