Acquisto Osimhen, il prof. Sica: "Il Napoli non rischia: operazione singola, non un sistema"

01.12.2021
11:40
Redazione

Sulla sospetta plusvalenza Osimhen, Il Mattino ha intervistato il Professore Sica esperto di Diritto Sportivo

Ultime notizie calcio Napoli - Sulla sospetta operazione Osimhen, Il Mattino ha intervistato il Professore Sica esperto di Diritto Sportivo, per capire cosa rischia il Napoli.

Plusvalenza Osimhen, cosa rischia il Napoli

La Procura Figc ha acceso un faro anche sull’acquisto di Osimhen dal Lille nel 2020, in particolare sulla valutazione dei 4 giocatori ceduti dal Napoli: cosa ne pensa? Partiamo da una premessa: esprimersi su indagini in corso impone prudenza perché non si dispone di tutti gli atti. Ragionando in astratto, il tema delle plusvalenze presenta una criticità preliminare, l’inesistenza, ad oggi, di un criterio oggettivo per determinare il valore di un calciatore; immagino che la prima difesa delle società coinvolte sarà che, almeno fino a quando non si introdurrà,

come pare voglia fare la FIFA, un algoritmo per il calcolo di tale valore, è il mercato il vero arbitro».

Perché c’è differenza tra operazione Osimhen e tutte le altre finito nel centro dei procedimenti? «Mi pare che il Napoli non avrebbe mai messo su un meccanismo sistematico di utilizzo delle plusvalenze, addirittura con un rapporto privilegiato con altre società, in una sorta di associazione finalizzata all’alterazione dei dati contabili e finanziari. In questo caso si tratterrebbe di una singola operazione “sospetta” ed in un caso specifico e sempre che si assuma, il che non è scontato, che le plusvalenze della cessione di Osimhen siano fittizie». 

?

Notizie Calcio Napoli