Chiariello: "Dzeko e Giroud, 36 anni giocano 90 minuti: Spalletti ci spieghi perchè toglie Mertens!" |VIDEO

24.04.2022
21:45
Redazione

La critica di Chiariello

Come di consueto Umberto Chiariello mette in evidenza alcuni aspetti del match Empoli-Napoli col suo editoriale

"Meret è un pollo: lo potete dire, siamo tutti contenti adesso? Potete fare criticare anche me che l'ho sempre stimato. Malcuit è scarso, l'ho sempre detto. Sono colpevoli di errori individuali, non c'è dubbio. E allora la finiamo qua, errori ci sono. No, sarebbe troppo semplicistico.

Il pomeriggio calcistico del Napoli aveva avuto un antefatto importantissimo: la roma di Mourinho si è polverizzata difronte all'Inter. Davide Nicola ha preso a scarpate i suoi: una grinta fuori dal comune. La Salernitana ha così battuto la Fiorentina. I viola hanno perso anche con la Juve, gli stessi che hanno dominato il Napoli.

Un pubblico straordinario all'Arechi, il famoso 12 uomo in campo che conta ancora. Una squadra che era data per retrocessa.  Ha stritolato la Fiorentina alla gola. Ha sofferto, ha lottato

e la partita l'ha voluta vincere. Si riapre in zona salvezza.

Mentre il Napoli dice addio allo scudetto: errare è umano, perseverare è diabolico.

Ancora oggi i cambi sono stati sbagliati. Così con la Fiorentina, così con la Roma. E oggi con l'Empoli. Ma io voglio chiedere una cosa: caro Luciano Spalletti ma c'è un obbligo giuridico per togliere i giocatori dal campo? ma se Giroud e Dzeko che hanno 36 anni e giocano 94 minuti a partita, ma perchè Mertens deve uscire prima dei 70 minuti sullo 0-2? Perchè? C'è un obbligo? E' in affanno? Per niente!"

Tutte le news sul calciomercato e sul Napoli

Notizie Calcio Napoli