CorSera - Le scelte di Allegri non convincono: lascia a casa i nazionali ma Ospina e Koulibaly sono decisivi

13.09.2021
05:00
Redazione

Le sclete di allegri

Napoli Calcio - L'edizione odierna del Corriere della Sera si sofferma sul match vinto dal Napoli contro la Juventus. Dal quotidiano si legge:

Dev’essere questo inizio di stagione un po’ anomalo per chiunque, dopo la lunga maratona pandemica, l’Europeo e la prima sosta per le qualificazioni mondiali. Fatto sta che le scelte di Allegri nei cambi, di sistema prima ancora che di uomini, non convincono, o non sono fortunate, nemmeno stavolta. Sulla decisione di lasciare l’intero contingente sudamericano a Torino, si può solo dire che al colombiano Ospina non cala la palpebra

di fronte a Kulusevski sul possibile 2-0. Anche l’Africa è lontana, ma l’America di più (e ha il fuso orario). Così Koulibaly venerdì si è cambiato in viaggio per arrivare in tempo all’unico allenamento pre Juve. Una scelta da leader, un segnale a Spalletti e al gruppo, che ha scoperto anche la solidità di Anguissa: il Napoli è una squadra nascente, quella di Allegri è una squadra calante. E non da ieri. Le contromisure non hanno tenuto conto del suo reale valore, coperto a lungo dal fenomeno Ronaldo. Questa Signora è lontana parente di quella della Grande Rimonta 2016: Malmoe e Milan fra martedì e domenica sono già un bivio.

Notizie Calcio Napoli