De Laurentiis ha provato a spostare la partita, adesso lo Spartak si toglie il sassolino dalla scarpa

23.11.2021
12:30
Redazione

Verso Spartak-Napoli col problema da contagio di Coronavirus

La trasferta in terra russa è condizionata dalla paura del contagio da Coronavirus. Lo mette in evidenza il Mattino che sottolinea anche la voglia di rivalsa dello Spartak contro il presidente De Laurentiis

Spartak contro De Laurentiis

Il viaggio in Russia è condizionato dalla paura del coronavirus. La squadra non farà rifinitura a Mosca e Luciano parlerà da Castel Volturno alla stampa. Un inedito che la Uefa ha concesso proprio per la situazione di allerta che c’è in Russia, dove la situazione dei contagi è assai preoccupante.

Da parte sua, è lo Spartak che in queste ore sta provando a togliersi qualche sassolino dalle scarpe. Dopo che per settimane ha dovuto subire i tentativi di De Laurentiis di spostare ad altra sede la gara di domani, stavolta tocca ai dirigenti del club russo far sentire la propria voce. Dmitry Zelenov racconta: «Siamo preoccupati per i tanti contagi nel Napoli, seguiamo con attenzione i controlli sanitari che stanno facendo in queste ore». Fino ad adesso non ci sono segnali che possa esserci un cluster all’interno dello spogliatoio.

Notizie Calcio Napoli