Milan, avv. Cantamessa: "Dopo lo scontro con Jordan parlai con Gattuso: mi disse una cosa che mi spiazzò"

17.11.2020
20:30
Redazione

Il racconto dell'avvocato Cantamessa

L'avvocato Leandro Cantamessa, ex legale del Milan, è intervenuto alla trasmissione radiofonica Kiss Kiss Napoli:

"Io tifo da far schifo, nel senso che mi lascio andare quando la squadra va forte e raggiunge certe traguardi. Diversamente mi disilludo quando le cose vanno male. Per cui non sono ottimista per la sfida del San Paolo. Il Napoli ha più esperienza, è una squadra più quadrata. Il Milan può fare qualcosa di onorevole ma ho viste le ultime due partite e sono state prestazioni

inquietanti. Il paragone col 1988 non esiste, non sta ne in cielo e ne in terra. Gattuso? E' stato una colonna nel Milan. Ricordo in una partita di coppa non si comportò bene con Jordan. Gattuso fu deferito. Io gli parlai per il ricorso ma lui mi disse: lascia stare perchè mi sono comportato male. Ed è una rarità. Oggi i calciatori tendono a minimizzare i propri sbagli. Lui invece disse di meritare la squalifica e meritare una sanzione. Gattuso è l'uomo giusto per portare il Napoli a certi livelli? No, credo di no".

Notizie Calcio Napoli