CdS - La Roma la prima scelta di Sarri se lascia il Chelsea! Vuole tornare in Italia, Pallotta ha provato a portarlo già due volte nella capitale

18.04.2019
12:30
Redazione

Maurizio Sarri può tornare in Italia, questa volta alla Roma. La tentazione è forte e anche bilaterale. Il progetto, come sempre ispirato da Baldini, è stato discusso anche nelle riunioni di Boston dei giorni scorsi, alla presenza di Ricky Massara: Conte non è raggiungibile, Mourinho idem, mentre Sarri rappresenta alla perfezione la filosofia di ricostruzione che ha in testa Pallotta, ammaliato dalla qualità dell’Ajax. E Sarri? Ricambia con garbo le attenzioni dell’amico toscano, ovviamente Baldini, al quale ha già comunicato le sue intenzioni: se lascia il Chelsea, la Roma è la sua prima scelta

. A prescindere dall’eventuale partecipazione alla Champions League. Gli piace l’idea di tornare in Italia, gli piace soprattutto la prospettiva di lavorare a un paio d’ore di autostrada da casa. Sarri tra l’altro è una specie di pallino della società a gestione americana. Era stato sondato una prima volta nell’estate 2015, quando Rudi Garcia aveva rischiato l’esonero per le dichiarazioni sull’invincibilità della Juventus e sui limiti finanziari della Roma. Invece poi Sarri andò al Napoli. E anche due anni dopo, nel 2017, Baldini pensò a lui come erede ideale di Spalletti, ma incontrò il rifiuto del diretto interessato che preferiva non muoversi da Napoli.

Notizie Calcio Napoli