Cm.com - Mertens tentato da Henry e dal Canada: il francese stravede per lui

19.11.2019
20:10
Redazione

Dries Mertens è tentato da un'esperienza in Canada: lo vuole il Montreal Impact di Thierry Henry, ex vice allenatore della nazionale del Belgio. Il matrimonio col Napoli può finire.

Un'idea chiara in testa, un futuro tutto da decidere. Dries Mertens non sa dove giocherà nel 2020, vorrebbe restare a Napoli oltre il 30 giugno, quando scadrà il suo contratto, ma a oggi non bisogna escludere nulla a priori. Come spesso succede in questi casi, tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare, in questo caso un mare di soldi. Lo scenario, infatti, è quello di qualche settimana fa, tra domanda e offerta di De Laurentiis c'è grande distanza (il belga chiede triennale da 4,5, il patron offre un biennale a cifre dimezzate), una situazione che obbliga Ciro a guardarsi intorno. I club interessati alle sue prestazioni, nonostante la carta d'identità reciti 1987 come anno di nascita, sono molti, Mertens ha ricevuto offerte da Cina, Germania, Italia e Stati Uniti

.

Dries Mertens in Napoli-Genoa

FATTORE TITI' - Come anticipato da ?Voetbal Belgie l'ultimo club che ha chiesto informazioni all'entourage dell'ex Psv è il Montreal Impact. Un imput arrivato dalla nuova guida tecnica, Thierry Henry, che conosce e stima Mertens dai tempi del Belgio, quando era assistente del ct Roberto Martinez. Sul piatto oltre a una ricca offerta economica (Montreal al momento ha due designated player, l'ex Lecce Nacho Piatti e Taider, passato da Inter, Sassuolo e Bologna, Mertens sarebbe uno di questi) anche una nuova esperienza di vita, in Canada, in un campionato in grande ascesa come la Major League Soccer. Mertens per il momento non è interessato, vuole restare in Europa ancora qualche anno, riuscirà Henry a fargli cambiare idea? 

Notizie Calcio Napoli