Gazzetta - Hamsik al Dalian, i due ostacoli che hanno frenato l'affare: luxury tax e il no di ADL al prestito con obbligo

08.02.2019
09:20
Redazione

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport spiega perchè Aurelio De Laurentiis non accetta la formula del prestito per Marek Hamsik al Dalian:

"Già perché dalla Cina contavano di pagare 5 milioni per il prestito oggi e poi altri tre pagamenti dilazionati per il riscatto del cartellino. Questo per aggirare la luxury tax imposta dal governo cinese e che costringe i club calcistici a pagare una tassa equivalente alla spesa per ogni acquisto superiore ai 6 milioni. Dunque pagare 20 milioni subito per il Dalian significa spenderne 34. Perché tolti i 6 milioni di franchigia gli altri 14 da dare al Napoli raddoppiano per le tasse. E ADL non accetta ipotesi di prestito, perché ovviamente in caso di fatti imponderabili (infortuni, squalifiche) il riscatto del cartellino non sarebbe automatico".

Notizie Calcio Napoli