Il Roma - Cinque giocatori bloccati a Dimaro: prezzi troppo alti di ADL, gli acquirenti frenano

12.07.2019
12:30
Redazione

Forse a quest’ora il Napoli aveva programmato di fare qualche cessioni in più oltre le due di Albiol e Diawara. C’è un gruppetto di calciatori che sono in uscita, ma c’è una certa difficoltà a venderli: Rog, Inglese e Verdi su tutti, ma anche Mario Rui e Hysaj. Ad oggi “bloccati” a Napoli, o meglio a Dimaro, con situazioni difficili da sbrogliare. De Laurentiis chiede parecchio per liberarli, ed è proprio questo l’ostacolo. 25 milioni per Verdi, 30 per Inglese, 25 per Rog. Ma anche 20 per Hysaj e almeno 15 per Mario Rui. Prezzi alti, che stanno facendo frenare i compratori. Perché offerte ne sono arrivate, in particolare per Inglese: l’ex attaccante del Parma piace a mezza Serie A. Anche se non ha fatto una stagione indimenticabile è conteso da diversi club di medio livello. Ancora il Parma, che lo vorrebbe di nuovo in prestito, ma anche la Fiorentina, il Bologna, e l’Atalanta, in particolare. Ma il Napoli chiede tanto, forse troppo: 30 milioni che non sembrano del tutto giustificati, anche perché Inglese ha giocato a singhiozzo nell’ultima parte della stagione a causa di diversi infortuni, e non è riuscito nemmeno ad andare in doppia cifra.

Costa caro anche Marko Rog. Nei suoi primi tre anni in azzurro, il croato ha giocato pochissimo. Non ha deluso del tutto, ma nemmeno è stato convincente. È arrivato il prestito al Siviglia dello scorso gennaio che non ha migliorato la situazione. Pochissime presenze e un futuro incerto. Il Napoli, però, ha fissato un prezzo molto alto: 25 milioni di euro la valutazione di De Laurentiis, che ha fatto scappare diversi club interessati. Il Genoa, in particolare, che ne poteva offrire 15, ma ha detto no anche alla richiesta “al ribasso” di 18 milioni di euro. Rog piace anche alla Fiorentina, ma è difficile cederlo a una cifra così alta. E costa parecchio anche Simone Verdi: per lui la richiesta è di 25 milioni, anche se De Laurentiis lo valuta 30. Difficile cederlo a questa cifra, perché l’ex Bologna è reduce da una stagione molto negativa, per non dire disastrosa. Eppure gli acquirenti ci sono, in particolare Torino e Sampdoria, con Atalanta e Parma alla finestra. Anche abbassando le pretese, De Laurentiis difficilmente scenderà sotto i 20 milioni.

Sono in lista di sbarco anche i due terzini, Mario Rui e Hysaj. Entrambi sono attesi oggi  Dimaro, e in attesa di conoscere il loro destino si metteranno al lavoro con il resto della truppa. Anche per loro il Napoli chiede prezzi piuttosto alti, ma meno degli altri partenti. L’albanese ha una clausola di 50 milioni di euro (non valida in Italia) ma De Laurentiis non chiede così tanto. Tuttavia, la richiesta è di 25 milioni di euro: una cifra che ha fatto scappare l’Atletico Madrid, che di milioni ne aveva offerti 15. Oggi l’albanese non sembra avere molte pretendenti: situazione ferma in attesa di novità, anche se Hysaj confida in una chiamata da parte di Sarri alla Juventus.

Infine c’è Mario Rui: dei calciatori che il Napoli venderebbe a titolo definitivo è quello che costa meno: De Laurentiis si accontenterebbe di 15 milioni di euro, ma a quanto pare anche questi sono troppi. Ad oggi solo sondaggi per il portoghese, che spera nella chiamata di un club della sua nazione. Più difficile che si concretizzi un trasferimento al Torino, che pure aveva preso informazioni su di lui. Per Ounas, non incluso nella lista dei  “costosi”, il Napoli vuole darlo in prestito. Ma anche in questo caso il costo del cartellino si aggira intorno ai 20 milioni di euro.

Fonte : Giovanni Scotto per il Roma
Notizie Calcio Napoli