Hirving Lozano, attaccante messicano del Napoli

"Voglio Lozano", "Napoli? Non se ne parla": i retroscena dell'affare col PSV, dalla pista PSG alle telefonate Ancelotti-Raiola

06.09.2019
15:50
Redazione

Hirving Lozano e la SSC Napoli, i retroscena dell'affare. C'era il PSG in pole position, col club pronto a virare su Everton e Neres

Ultimissime Calcio Napoli - L’affare di mercato tra il Napoli ed il PSV Eindhoven per Hirving Lozano? Un affare di cui gonfialarete racconta diversi retroscena interessanti, di cui ve ne proponiamo alcuni:

Lozano-Napoli, i retroscena

“Raiola non sta mai fermo, anche a mercato chiuso. Chiama direttori e presidenti per esporre la sua merce. Ciò che impressionò subito Lozano e il suo entourage riguardo al Napoli, è che quello azzurro fu l’unico club a chiamare Raiola per chiedere informazioni sul prezzo e sulla disponibilità del ragazzo prima che lo facesse lui. 

Sulle prime l’agente disse ‘no’, non se ne parla. Il motivo? Lozano sarebbe dovuto andare al PSG. Poi, però, il PSG ha cambiato direttore sportivo e con l’arrivo di Leonardo si è defilato.

Da qui l’apertura a Napoli, a maggio. La famiglia non era convintissima: la moglie sceglie di venire a conoscere la città, accompagnata da suo padre. Due giorni a Napoli, quanto basta per innamorarsi. I due rientrano in Olanda innamorati di Napoli, ma la signora aveva ancora una sola perplessità: la lingua. A Hirving non serviva: per convincerlo era bastato Ancelotti. Da dicembre ha chiesto Lozano come un martello. A volte ha addirittura chiamato personalmente Raiola. Suo figlio Davide gli indicava anche altri profili: Everton e Neres. No, voglio Lozano. Gli rispondeva. E alla fine, è stato accontentato”

Hirving Lozano
Notizie Calcio Napoli