«È nostro, non parlate più con nessuno, lo prendiamo». Retroscena Kaio Jorge, Giuntoli aveva un patto d'onore!

11.11.2021
09:00
Redazione

Kaio Jorge-Napoli: il retroscena a sorpresa prima della firma con la Juve

Dopo «Grand Hotel Calciomercato», il giornalista ed esperto di mercato di Sky Sport Gianluca di Marzio ritorna in libreria con «L'almanacco 2021-22» di Grand Hotel Calciomercato (Cairo Editore, 16 euro, 192 pagine). Tra i retroscena più interessanti c'è anche quello che riguarda il Napoli e Kaio Jorge, l'attaccante brasiliano classe 2002 arrivato alla Juventus.

Ultime mercato Napoli

Kaio Jorge-Napoli, il retroscena

«Pensate, Kaio Jorge dovrà raccogliere il testimone da CR7, tutti lo considerano l'erede di Neymar e invece poteva essere la nuova stella nello stadio intitolato

a Diego Armando Maradona. 

Fine ottobre 2020, la macchina del tempo torna indietro di circa nove mesi, perché la prima squadra e i primi contatti italiani con il gioiellino che diventerà bianconero sono targati Napoli. 

All'inizio del nuovo anno, l'operazione è virtualmente chiusa: accordo sulla parola, stretta di mano, un patto d'onore. «Il giocatore è nostro, non parlate più con nessuno, lo prendiamo» sentenzia Cristiano Giuntoli»

Poi, però, la storia è andata diversamente: Kaio Jorge ha trovato l'accordo con la Juventus.

Notizie Calcio Napoli