Plusvalenza Osimhen

Plusvalenza Osimhen: perché il Napoli non è stato punito? Tifosi della Juventus furiosi

21.01.2023
18:45
Redazione

Nelle ultime ore è scoppiato ancor di più il caso Plusvalenze con la Juventus punita con un -15 punti in classifica: è questa stata la richiesta e ora ci si attende il ricorso

Nelle ultime ore è scoppiato ancor di più il caso Plusvalenze con la Juventus punita con un -15 punti in classifica: è questa stata la richiesta e ora ci si attende il ricorso. Intanto, la società dei bianconeri lamenta la disparità di trattamento.

Caso Plusvalenze: tifosi Juve contro il Napoli e l'affare Osimhen

Napoli - Ha fatto discutere tanto anche la questione legata alle plusvalenze del Napoli nell'affare Osimhen e ora i tifosi della Juventus sono infuriati. Svelato il motivo da calciomercato.com sul motivo della mancata sanzione nei confronti della società di Aurelio De Laurentiis:

Tra i club coinvolti nella riapertura dell'inchiesta non c'era il Napoli, nonostante la plusvalenza gonfiata per arrivare a Victor Osimhen. Questa la spiegazione dell'avvocato del Napoli Mattia Grassani a fine dicembre:

"Il Napoli direi che è l’unica società di quel primo percorso che non è stata tirata nuovamente in ballo dalla Procura Federale con il ricorso per revocazione. Certamente questo è un dato tranquillizzante che certifica che l’operazione Osimhen che ha portato il nigeriano dal Lille al Napoli con una contropartita in danaro importantissima e qualche contropartita tecnica che comunque non ha modificato la sostanza di un giocatore che ne valesse 71 o 50 come dice la Procura, oggi ne vale più di 100 e quindi quale plusvalenza poteva essere effettuata da un club che invece ha correttamente ed intelligentemente operato sul mercato pagando 71 (di cui 51 in contanti e 20 con contropartite tecniche) un giocatore che poi si è subito apprezzato e valorizzato con incrementi del 30/40% del suo valore iniziale".

Notizie Calcio Napoli