Venerato a CN24: "Osimhen? In caso di rottura con gli agenti deve pagare una penale salata. C'è distanza su Callejon ed il Napoli, su Amavi..."

13.07.2020
13:20
Redazione

Osimhen e non solo: le ultime di calciomercato da Ciro Venerato della Rai

Calciomercato Napoli - Ciro Venerato ha rilasciato alcune dichiarazioni a CalcioNapoli24: "La trattativa Osimhen resta in piedi, il ragazzo è circondato soltanto da pseudo procuratori o agenti che gli prospettano la luna: ad oggi sono solo chiacchiere nel senso che gli promettono 7-8 milioni dalla Premier o Bundesliga e chi invece gli dice di poter strappare più soldi al Napoli. Ultimatum? Nei prossimi dieci giorni si capirà tutto perché bisognerà capire la reale volontà. Osimhen, se dovesse revocare la procura agli eventuali agenti, dovrebbe pagare intorno ai 3 milioni perché è legato a loro fino al 2021. Callejon? L'offerta del Napoli è sempre la stessa: annuale con opzione migliorabile. Josè punta ad un biennale secco a cifre importanti, il distacco è importante tra le parti. Il Napoli vuole chiudere al più presto per Maksimovic, per Fabian Ruiz bisognerà aspettare più tempo ma l'intenzione del club è accontentarlo sull'ingaggio.

Amavi? Giuntoli lo seguiva fino a qualche tempo fa. Napoli-Milan? Agrodolce. Prestazione molto bella, un successo sarebbe stato strameritato, non è arrivato per una direzione arbitrale insufficiente, VAR compreso. Il primo errore è sul rigore: Maksimovic prende il pallone, può sfuggire all'occhio dell'arbitro, ma non a Rocchi che era al VAR. Secondo errore ancor più clamoroso: non so come non si possa dare rosso a Theo Hernandez, non ci vuole neanche la moviola. Poi, visto e rivisto, anche il fallo su Elmas di Leao sembra esserci. Il Milan è una squadra in grandissima forma, e ieri è stato piccino piccino".

Notizie Calcio Napoli