Carlo Ancelotti, allenatore della SSC Napoli, e Allan in conferenza stampa a Castel Volturno

Ancelotti: "Stella Rossa sottovalutata, se non passiamo siamo dei cog****i! Non penseremo a PSG-Liverpool. Hamsik e Fabián titolari, dubbi Milik e Maksimovic" [VIDEO]

27.11.2018
15:00
Claudio Russo

CASTEL VOLTURNO (CE) - Carlo Ancelotti parla in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Stella Rossa, valida per la

CASTEL VOLTURNO (CE) - Carlo Ancelotti parla in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Stella Rossa, valida per la 5a gara della fase a Gruppi della Champions League 2018/19, che si disputerà mercoledì 28 novembre 2018 allo stadio San Paolo di Napoli.

NAPOLI-STELLA ROSSA, CONFERENZA STAMPA ANCELOTTI

La conferenza stampa pre-partita contro la Stella Rossa di Belgrado di Carlo Ancelotti ed Allan comincerà alle ore 14.30 da Castel Volturno.

  • Qui la diretta testuale e video del nostro inviato, Claudio Russo, per la conferenza stampa di Carlo Ancelotti del Napoli.

15.00 - Termina la conferenza stampa.

15.00 - Ancelotti: "L'urlo Champions del San Paolo? Qualcosa che puoi sentire anche a casa tua, è il più bello di tutti"

14.59 - Ancelotti: "Un terzino e non Maksimovic a destra? Sulla manovra avvolgente sono d'accordo, come ampiezza del campo: a volte ce l'abbiamo anche con un terzino e Callejon, mi riservo un dubbio anche su Milik"

14.58 - Ancelotti: "Hamsik e Fabián titolari? Sono d'accordo con lei"

14.57 - Allan: "Crescita dei compagni di reparto? Non è facile arrivare a certi livelli, i ragazzi sono bravi e si fanno vedere ma mantenersi a certi livelli non è semplice. Zielinski, Amadou, Rog e Fabian sono bravi, in allenamento fanno vedere grandi cose così come in partita. Noi cerchiamo di dargli consigli, ma anche io imparo da loro"

14.56 - Ancelotti: "Cosa possiamo fare di più rispetto all'andata? La Stella Rossa ha cambiato atteggiamento nelle ultime partite, rimangono molto compatti e ben organizzati. Rispetto all'andata dobbiamo essere più efficaci nel gioco e nella finalizzazione, abbiamo avuto tante occasioni. Per poco non facemmo gol...quel poco lì dobbiamo toglierlo"

14.55 - Ancelotti: "Scelgano i tifosi tra scudetto e Champions (ride, ndr). Non so, è una scelta molto difficile. La Champions più leale e pulita del campionato? Nelle ultime partite è stata funestata di errori molto più clamorosi in Europa che in Italia, spero che il Var arrivi molto in fretta"

14.55 - Il capo della comunicazione Nicola Lombardo ricorda che il San Paolo è ancora in diffida ed invita i tifosi a non occupare le scale del San Paolo.

14.54 - Ancelotti: "Noi favoriti? Il campo può dare qualsiasi risposta, la Stella Rossa non è il classico fanalino di coda e lo ha dimostrato. Ha battuto il Liverpool in maniera abbastanza chiara"

14.53 - Allan: "Se ho scherzato con Neymar sul girone? Abbiamo parlato anche con i giocatori del Liverpool, è un girone difficile e vogliamo andare avanti tutti. Ognuno difende la sua squadra, che passi il migliore"

14.52 - Ancelotti: "Situazione attaccanti? Problemi davanti non ne abbiamo avuti, abbiamo una media realizzativa molto alta. Non dipende solo dalla prestazione individuale dei singoli, ma dall'intera manovra d'attacco a partire dalla qualità dei passaggi. Individualmente forse c'è qualcuno che attraversa momenti migliori di alti, ma domenica col Chievo l'attacco intero ha funzionato poco"

14.51 - Ancelotti: "Strategia? Avremo molti più spazi nella nostra metà campo, molti di meno nella loro. E' importante la maniera d'attaccare, i movimenti di smarcamento e l'efficacia. Con il Chievo tutto questo è mancato, ci dobbiamo ricollegare per giocare una partita offensiva ed efficace. Ci saranno pochi spazi"

14.50 - Allan: "Sono considerato uno dei simboli del Napoli? Mi fa piacere essere apprezzato, la gente fa di tutto per seguirci ed io cerco di ripagarli sul campo vincendo ogni contrasto. E' tutto per me, ogni volta che scendo in campo lo faccio per vincere"

14.49 - Ancelotti: "Problema stranieri? L'Italia sta crescendo, ci sono dei giovani che vengono fuori ed uno è Insigne. Il ciclo difficile sta finendo"

14.47 - Ancelotti: "Il presidente della Stella Rossa ci ha dato per finalisti? Non saprei, credo che molti siano sorpresi che stiamo competendo con squadre di altissimo rango. Siamo stati una sorpresa, lo saremo ancora di più se passeremo il turno. Se non lo passassimo, saremmo dei coglioni a questo punto"

14.47 - Allan: "Il pari contro il Chievo? Non può cambiare il nostro pensiero sul campionato, dobbiamo essere consapevoli dei nostri sbagli. Ci servirà da lezione, domani sarà una possibilità per cancellare il match e dovremo dare tutto"

14.46 - Ancelotti: "In cosa dobbiamo cambiare? Nell'approccio finale, non aspettare la partita. Dobbiamo farla noi, con la nostra intensità perchè siamo capaci di farlo. E' stato un passaggio a vuoto che non si ripeterà"

14.45 - Ancelotti: "Problemi al Bayern Monaco con Kovac? Sono gli stessi problemi che ho vissuto io, sono sempre dalla parte degli allenatori. Auguro a Kovac di fare il meglio possibile, per me non fu facile e spero sia più facile per lui"

14.44 - Ancelotti: "E' positivo che la gente sia venuta allo stadio e ci aiuti, aumenta il rammarico per la partita di domenica col Chievo: avremmo voluto mostrare una immagine nostra diversa, il binomio squadra-pubblico è molto importante. E' una spinta che solo questa città, per certi versi, riesce a dare"

14.43 - Allan: "Ammonito a Belgrado? Spero di fare una bella partita e di aiutare i miei compagni ad uscire vincitori. E' un match importante, siamo concentrati e vogliamo regalare la vittoria al San Paolo"

14.43 - Ancelotti: "Primo bivio della stagione? L'obiettivo è quello di passare il turno, che sia domani o all'ultima partita. Per me domani non si decide niente, è un girone equilibrato. Non è partita spartiacque, ma di fondamentale importanza. Le prime quattro partite ci hanno posizionato bene in un gruppo quasi impossibile, adesso dobbiamo mettere la ciliegina su di una torta ben costruita"

14.42 - Ancelotti: "Atmosfera al San Paolo? Non penseremo a PSG-Liverpool, pensiamo a noi. Non sarà decisiva, ci sarà un altro match da giocare e tutto si deciderà alla fine. Vogliamo fare una bella partita, vincerla, e poi dopo potremo fare qualche considerazione e qualche conto. Non siamo interessati al match di Parigi"

14.41 - Allan: "Io leader? In questi anni sono cresciuto come tutta la squadra, di leader ce ne sono tanti ed è la forza del gruppo. Cerchiamo di sempre di aiutarci, se ci mettiamo bene in campo e con lo stesso pensiero possiamo avere grandi risultati"

14.41 - Ancelotti: "La Stella Rossa tiene aperto il discorso qualificazione, è lì ed è stata sottovalutata dopo le due trasferte. Una squadra ben organizzata difensivamente, proverà a sfruttare il contropiede al di là delle assenze. Ha identità chiara e definita, bisogna vincere ma anche difendere bene. Verranno qui per giocarsela, ha ambizioni di qualificazione"

14.40 - Allan: "Non ho mai pensato alla nazionale italiana, la chiamata del Brasile è importante e mi ha reso felice"

14.39 - Ancelotti: "Critiche sul turnover? Sono normali, non cambia di una virgola ciò che è la mia idea su di un gruppo competitivo al di là delle difficoltà avute col Chievo"

14.38 - Allan: "Il pareggio contro il Chievo ci è servito di lezione, dobbiamo avere intensità per portare i tre punti a casa"

14.36 - Ancelotti: "Come si affronta una partita decisiva come questa? Spirito ed atteggiamento devono essere i soliti, abbiamo battuto dei tasti dopo il Chievo su ciò che è mancato. E' importante iniziarla bene, non è decisiva ma molto importante per avere speranze di passare il girone. L'intensità e l'attenzione saranno fondamentali"

14.34 - Ecco Ancelotti ed Allan.

14.25 - Pochi minuti ed entreranno Carlo Ancelotti ed Allan.

14.15 - La sala stampa di Castel Volturno inizia a riempirsi.

Fonte : dal nostro inviato, Claudio Russo
Notizie Calcio Napoli