Lezioni di Play Station a compagni e non solo, le vittime virtuali di Hysaj aumentano. Nemmeno lo staff tecnico albanese riesce a batterlo

13.04.2016
19:40
Redazione

La sua personalità ha colpito tutti, ma chi lo conosceva non aveva dubbi. Elseid Hysaj si è rivelato uno degli acquisti più azzeccati da parte di Aurelio de Laurentiis. Il numero due albanese, oltre a mettersi in mostra sul campo per le sue prestazioni davvero importanti, ha due passioni che non ha mai nascosto. La prima è quella dei motori, l'altra e la Play Station. Elseid è l'organizzatore dei tornei di calcio su consolle nei ritiri della nazionale albanese. La sua camera si trasforma in sala giochi dove uno ad uno sfilano

compagni di squadra e anche qualche membro dello staff tecnico di Gianni De Biasi. Il primo avversario di Elseid è Ergys Kace (mediano classe 1993 del Paok Salonicco), compagno ormai storico di stanza del calciatore del Napoli. Tante risate, battute e pegni da pagare per allentare la tensione pre gara. Dal campo alla Play Station, Hysaj non si tira mai indietro mostrando personalità. Non si fa scrupoli, anche quando deve battere qualche membro dello staff tecnico. Perchè in campo e sulla consolle, Elseid non fa sconti a nessuno.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Calcio Napoli