Il commento dell'Empoli: "Non ci disuniamo dopo l'1-0, gran destro di Bajrami! Non ci diamo per vinti dopo il 3-2"

13.01.2021
21:10
Redazione

Commento Empoli dopo la partita con il Napoli calcio

Ultime calcio Napoli – L'Empoli commenta sul proprio sito ufficiale la sconfitta contro il Napoli:

"Ottavi di finale di Coppa Italia per gli azzurri che al Diego Armando Maradona sfidano il Napoli. L’Asl pone in quarantena Mancuso, Pirrelo e Zurkowski oltre al tecnico Dionisi che viene sostituito in panchina da Cozzi. C’è Viti con Casale al centro della difesa, Damiani in regia e Bajrami a sostegno di Matos e Olivieri. La gara la fanno i partenopei che ci provano al 7’ con Lozano che Furlan a deviare in corner. L’Empoli cresce col passare dei minuti ma al 18’ ecco il gol dei padroni di casa, con Di Lorenzo che di testa da centro area mette in rete su cross di Lozano. Nonostante il gol l’Empoli non si disunisce, continua a giocare e al 28’ sfiora il pari: cross di Zappella dalla destra, rovesciata a centro area, palla che scheggia la traversa ed esce. Il Napoli non sta certo a guardare, Elmas chiama Furlan alla risposta in corner, poi Rrahmani manda alto di testa. Al 31’ il pari azzurro, Bajrami converge dalla sinistra, rientra sul destro e fa partire

un tiro che si infila sul secondo palo e batte Meret. Passano 6 minuti e Napoli di nuovo avanti, con Lozano che ruba palla e fa partire un gran tiro su cui Furlan non può nulla. Il primo tempo finisce di fatto qui, con il Napoli avanti 2-1

La ripresa si apre senza cambi e con il Napoli proteso in avanti con Di Lorenzo, Petagna e Politano che ci provano senza fortuna. Al 61’ nel Napoli dentro Insigne per Politano; per noi c’è Moreo per Matos e Cambiaso per Haas. E al 68’ ecco il pari azzurro, con Bajrami che fa partire un gran destro da fuori, palla che sbatte sul palo e entra in porta! Ancora cambi, con Gattuso che inserisce Zielinski e Fabian Ruiz per Elmas e Lobotka; Cozzi risponde con La Mantia per Olivieri. Il Napoli preme, Lozano sfiora la doppietta e al 77’ trova il nuovo vantaggio: corner dalla destra, colpo di testa di Rrahmani salvato da Ricci poi arriva Petagna a mettere in gol. L’Empoli non si dà per vinto, ci provano Moreo e Damiani ma la miglior occasione è napoletana, con Fabian Ruiz che colpisce il palo. Dentro anche Asllani e Baldanzi nel finale nell’Empoli, Bakayoko e Llorente nel Napoli ma il risultato non cambia: al Maradona il Napoli batte 3-2 l’Empoli"

Notizie Calcio Napoli