Lutto nel calcio italiano e nell’Atalanta, a 83 anni è morto Mino Favini

23.04.2019
10:19
Redazione

Lutto nel calcio italiano e nell’Atalanta, a 83 anni è morto Mino Favini, prima giocatore dell’Atalanta dal 1960 al 1962 e successivamente responsabile del settore giovanile della squadra bergamasca per vent’anni. Aveva 83 anni.

Originario di Meda, era nato il 2 febbraio del 1936 ed è stato considerato il guru del calcio giovanile. Viene ricordato per aver avuto sotto la sua gestione calciatori del livello di Pellizzoli, Consigli, Bellini, i gemelli

Zenoni, Padoin, Donati, Tacchinardi, Montolivo, Bonaventura, Morfeo, Gabbiadini, Zaza, Filippo Inzaghi e Pazzini.

Alla sua famiglia e alla società orobica vanno le più sentite condoglianze dalla redazione di CalcioNapoli24, che ha avuto l'indimenticabile piacere di incontrare Mino Favini.

Notizie Calcio Napoli