cagni

Cagni: "Il Napoli ti fa rompere le palle con l'uscita dal basso, basta pensare alla tattica e giocare a 70 metri dalla porta avversaria"

06.03.2021
18:45
Redazione

Gigi Cagni parla del gioco di Gattuso a Napoli

Gigi Cagni è intervenuto in diretta alla radio ufficiale della SSC Napoli, Kiss Kiss Napoli, durante la trasmissione 'Radio Goal', per parlare del calcio Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24: “L’uscita dal basso ha un suo limite. Le migliori azioni vanno fatte vicino la porta e non lontani, non ha senso giocare un grande calcio nei pressi della tua porta e lontano 70 metri dalla porta avversaria. Il rispetto dei ruoli non c’è più, non vedo logica che un regista che fa il ruolo

di regista deve dare la palla ai centrali di difesa per far impostare loro. Se c’è forte pressing io butto la palla su e aggredisco io. Voglio i numeri di quanti tiri a partita arrivano con il pressing da dietro. Se non vedi Atalanta, Verona e Lazio non ti diverti e ti rompi le palle. Bisognerebbero mettere la regola del basket che se per un tot di secondi non concludi l’azione d’attacco perdi il possesso. Gattuso non deve più pensare alla tattica, deve far divertire i suoi calciatori e allenarli a non prendere gol. Il Napoli è una squadra di qualità”.

Notizie Calcio Napoli