Donati: "Tra Fiorentina e Napoli conteranno le motivazioni. Juve, senza Champions sarebbe un fallimento"

14.05.2021
16:50
Redazione

Donati parla di Fiorentina e Napoli

Napoli - "Tra Fiorentina e Napoli a fare la differenza saranno le motivazioni. Stesso discorso per Juve-Inter, ma Pirlo dovrà fare i conti con l'ansia da fallimento".

L'ha detto oggi ai microfoni di Radio Crc, nel corso di 'Arena Maradona', Massimo Donati. L'ex centrocampista di Atalanta e Milan sarà al Franchi per commentare la partita per Dazn. "È possibile che Iachini possa fare spazio a qualche calciatore poco utilizzato - ha detto Donati a Radio Crc - il Napoli invece si gioca tanto. Sarà bello vedere sfidarsi

a suon di gol Vlahovic e Osimhen, due attaccanti di futuro avvenire".

Occhi puntati anche su Juve-Inter di domani.

"La Juve avrà il timore di non poter centrare la Champions - ha detto Donati a Radio Crc - questa eventualità sarebbe più grave di un fallimento. Conte non regalerà nulla, inoltre non si è lasciato benissimo con la Juve". Stanno per lasciarsi il Napoli e Gattuso. "Prima dire addio a Gattuso ci penserei bene - ha detto Donati a Radio Crc - il suo è stato un lavoro fantastico. Al suo posto dovrà arrivare un allenatore in grado di cogliere almeno gli stessi risultati di Gattuso".

Notizie Calcio Napoli