L'ex arbitro Bergonzi: "Moviola Juve, mancano due rigori all'Udinese! C'era un rigore per l'Atalanta con Skriniar"

17.01.2022
15:00
Redazione

Ultime Serie A - A "1 Football Club", programma in onda su 1 Station Radio, è intervenuto l’ex arbitro Mauro Bergonzi:

Sugli episodi di Juve-Udinese - "Ad inizio campionato il Var era troppo invadente, poi c'è stato un periodo in cui è intervenuto poco. In questo ultimo weekend, nella gara di Torino abbiamo visto due errori grossolani del direttore di gara e della sua squadra arbitrale, Var compreso. C'erano due rigori per l'Udinese, soprattutto nel secondo caso sul fallo di Bernardeschi su Soppy è difficile capire perché il Var non sia intervenuto, in quel caso si trattava di chiaro ed evidente errore".

Sulle dichiarazioni di Marino (direttore sportivo dell'Udinese) - "Quando si dice "campionato falsato" io non sono d'accordo, anche perché la Serie A si gioca su 38 giornate. I friulani hanno ragione nel lamentarsi per queste ultime due gare, anche se le situazioni sono diverse. Con l'Atalanta si è trattato di un problema burocratico, con la Juve invece ha sbagliato l'arbitro, va detto serenamente".

Sugli episodi di Atalanta-Inter - "C'era un rigore per l'Atalanta per fallo di mano di Skriniar. Era impossibile da vedere per l'arbitro, doveva essere il Var ad intervenire. Una chiamata difficilissima, serviva la prospettiva giusta, ma quello a termine di regolamento è calcio di rigore".

Notizie Calcio Napoli