Lucarelli: "Napoli e Juve rappresentano l'Italia in Europa. Milik assomiglia a Gabbiadini..."

22.03.2019
20:20
Redazione

Cristiano Lucarelli, ex attaccante del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Goal, trasmissione radiofonica in onda sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli24.it.

"Il portiere più forte che ho incontrato? Ho fatto gol a tutti, Julio Cesar diceva che ero la sua bestia nera. Non mi viene, sinceramente".

"Si sono alternati diversi allenatori a Napoli, ma continua ad essere una squadra con una mentalità offensiva e soprattutto c'è tanta qualità lì davanti. Pur cambiando il manico, la potenza in attacco resta lo stesso".

"Milik? Può assomigliare a una seconda punta per la sua velocità, assomiglia a Gabbiadini come movimento però lui ha più attitudine a fare l'attaccante centrale".

"Il duello Napoli-Juve è quasi monotono e quindi è l'espressione migliore del calcio italiano e quindi rappresentano l'Italia in Europa". 

Notizie Calcio Napoli