Mora: "Mertens? Un anno da giocatore e uno da dirigente, si trovi accordo al di là delle espressioni folkloristiche che piacciono a De Laurentiis"

21.05.2022
07:30
Redazione

"Per Mertens proporrei un anno da giocatore e uno da dirigente. È imprescindibile per quello che ha fatto in campo e nello spogliatoio. Il Napoli non può permettersi di perdere un altro elemento carismatico. Un accordo si deve trovare al di là delle espressioni folkloristiche che piacciono al presidente e mi auguro che restino lui e Osimhen". È l'auspicio dell'ex difensore azzurro, Nicola Mora, intervenuto a Club Napoli Night in onda su Teleclub Italia.

"Spalletti ha idee di rinnovamento e va seguito. Il Napoli è venuto meno quando c'era da fare il salto di qualità e non ha retto la pressione della piazza. Quindi

- ha ammesso Mora - giusto ringiovanire con giocatori forti e di prospettiva, ma occorre puntellare la rosa con giocatori di spessore fisico e mentale per non fare la semplice comparsa in Champions e ripetersi in campionato. Il Napoli mi piaceva tanto con il 4-3-3, ma il modulo sarà sempre il 4-2-3-1 che, del resto - ha concluso l'ex difensore azzurro - adottano quasi tutte le squadre a livello europeo".

Tutte le news sul calciomercato Napoli e sul Napoli

Notizie Calcio Napoli