Platini rilasciato, l'ex presidente della UEFA respinge le accuse: "Estraneo ai fatti, ho chiarito tutto!"

21.06.2019
07:00
Redazione

All'indomani del fermo per presunta corruzione, Michel Platini ha respinto tutte le accuse. L'ex presidente della UEFA ha risposto ai media presenti sotto gli uffici anticorruzione di Nanterre, alle porte di Parigi. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli24.it:

"Sarei dovuto arrivare in libera testimonianza, invece sono arrivato in stato di fermo. Così fa male... Sono sempre stato sereno, perché mi sono sempre sentito estraneo a qualsiasi fatto. E' un caso vecchio, mi sono sempre espresso in piena trasparenza su tutti i giornali su questo argomento. Mi hanno anche fatto domande sull'Euro 2016, la Coppa del mondo in Russia, il Mondiale del Qatar, il Paris Saint-Germain, la Fifa... Ci sono stati molti molti argomenti. Ho risposto tranquillo a tutto, senza sapere perché ero lì...".

Notizie Calcio Napoli