Caiazza: "Et voilà: sorpasso riuscito. Fabbri, Mazzoleni e Chiffi ci hanno messo del loro per indirizzare la classifica. Sarebbe il caso che De Laurentiis si svegliasse"

03.05.2021
16:00
Redazione

Caiazza contro gli arbitri di Serie A

NapoliSalvatore Caiazza, giornalista de Il Roma ed editorialista di calciomercato.com, analizza Napoli-Cagliari sul sito internet:

“Et voilà: sorpasso riuscito. Fabbri e Mazzoleni al Maradona e Chiffi al Friuli ci hanno messo del loro per indirizzare la classifica in un certo modo. Il Napoli si è visto annullare il raddoppio di Osimhen per una ipotetica spinta nei confronti di Godin che non c'era. Da Udine si sono fatti sentire, in riva al Golfo si è rimasti in silenzio. De Laurentiis non è voluto intervenire permettendo

così al fischietto ravennate di tornarsene a casa senza critiche. Ad un certo punto non ha fischiato più niente a favore dei padroni di casa facendo innervosire non poco Insigne e Gattuso.

È bastato un pari per far finire nuovamente Gattuso nel mirino della critica. Non aspettavano altro i professori per massacrare Rino. Se Fabbri e Mazzoleni avessero applicato il regolamento a quest'ora si starebbe parlando di altro. Ma, purtroppo, a volte da Var ci si distrae e si commettono degli errori. Che costano posti importanti in Europa e tantissimi soldi. Quindi, sarebbe il caso che De Laurentiis si svegliasse e facesse capire che i condizionamenti in questo momento vanno messi da parte. Chi vuol capire, capisca”

Notizie Calcio Napoli