Calciomercato Juve, preso l'ex Napoli: manca soltanto l'ufficialità

01.01.2019
17:10
Redazione

CALCIOMERCATO JUVE - C’era uno spettatore speciale allo Stadio Moccagatta di Alessandria, in occasione dell’ultimo match del 2018 della Juventus U23. Si tratta di Filippo Fusco, l'ex uomo mercato di Napoli, Bologna e Verona, che presto sarà ufficializzato nel nuovo ruolo di direttore sportivo della seconda squadra bianconera ed avrà importanti responsabilità nell'area scouting bianconera. Fusco prenderà ufficialmente le consegne di Filippo Cherubini, definitivamente promosso in prima squadra, già dal mercato di gennaio.

CALCIOMERCATO JUVE, l'ex uomo mercato Napoli Fusco sposa il progetto bianconero

Filippo Fusco, dirigente sportivo napoletano. Avvocato di professione con la testa nel pallone. Classe 1969, inizia la sua carriera nel calcio italiano come Team Manager e Responsabile Affari Legali. Con un vissuto tra il Vesuvio, la Spagna e l’Inghilterra, collabora prima con numerose società blasonate: Napoli, Espanyol, Atletico Madrid, West Ham, Southampton e Newcastle sono solo alcune. Intermediario di numerosi colpi di mercato, sotto la sua ala numerose società italiane approdano in massima serie. La prima delle promozioni è nella lontana stagione 1999/2000. E’ il Napoli di Walter Novellino e dei vari Schwoch, Bellucci e Oddo. All’epoca solo collaboratore tecnico della squadra partenopea, si ritaglia con il tempo spazi e ruoli di primo piano. Dopo collaborazioni di spicco con la FIGC italiana e la Federazione spagnola, Fusco prende il diploma di Direttore Sportivo spagnolo nel 2009 e italiano nel 2011. Pochi anni dopo, nel 2014, arriva la prima esperienza da diesse. Il Bologna di Guaraldi lo ingaggia per rifondare il club emiliano, decimato dopo il fallimento della retrocessione. Nonostante il rapporto con i felsinei si conclude dopo solo pochi mesi, quello è il trampolino di lancio verso una carriera di successi. Artefice dell’arrivo in Emilia di Cacia e Maietta, affida la squadra rossoblu a Diego Lopez, a cui subentra, poi Delio Rossi. Al suo curriculum, si aggiunge anche la risalita in A con l’Hellas Verona. Direttore sportivo dai modi garbati, forte di contatti internazionali di rilievo, è primatista di promozioni in massima serie. In pianta stabile sul podio dei record, a pari merito con Giorgio Perinetti e Stefano Capozzucca, è la fierezza della napoletanità calcistica. Dai prossimi giorni lavorerà alla Juventus.

Le Ultime Notizie