Costanzo racconta De Laurentiis: "Mi chiamò per propormi di scrivere dei soggetti per telefilm dell’orrore. Sono a dieta, devo inventarmi balle quando m’invita al ristorantino"

15.09.2021
16:30
Redazione

Maurizio Costanzo di Mediaset e della Roma parla di un retroscena con De Laurentiis e della loro amicizia

Maurizio Costanzo, presentatore televisivo e responsabile delle strategie di comunicazione della Roma, parla del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis sulle colonne del Corriere dello Sport:

“Ci siamo conosciuti quarant’anni fa, mi chiamò per propormi di scrivere dei soggetti per telefilm dell’orrore. Mi dicono: è un burbero, in tanti anni non me ne

sono mai accorto. Quando ebbi l’offerta di diventare advisor delle strategie di comunicazione della Roma, chiesi a lui consiglio. Me lo diede ed io feci bene ad accettare. Non potevo, domenica, non chiamarlo per complimentarmi per la vittoria del Napoli con la Juventus. Una delle doti di Aurelio è che le cose, non sarà oggi o domani, ma alla fine le fa. Un particolare: io sto a dieta e sono costretto a inventarmi delle balle quando lui m’invita in un ristorantino che ha trovato a Trastevere o altrove”

Notizie Calcio Napoli