Maradona, i figli contro il volere del padre: non vogliono pagare la tassa in favore dei poveri

17.04.2021
21:15
Redazione

Maradona, i figli non vogliono pagare la tassa in favore dei poveri

Ultimissime - Legge sulle Grandi Fortune: è quella che Diego Armando Maradona aveva appoggiato nella scorsa estate scrivendo un messaggio al presidente della Repubblica argentina Alberto Fernandez. Destinare una cifra ai poveri da parte dei più abbienti era un dovere, secondo l'ex campione morto il 25 novembre: «Io so che cosa significa non avere qualcosa da mangiare», aveva detto Maradona pubblicando una

sua foto davanti alla povera casa in cui era cresciuto a Villa Fiorito. 

Ma, secondo minutoneuquen.com, i cinque figli eredi di Diego (Dalma, Gianinna, Diego Jr, Jana e il minorenne Diego Fernando), hanno deciso di opporsi a un prelievo sui loro beni: la richiesta è stata presentata presso la terza sezione del tribunale amministrativo da parte dell'avvocato Santiago Carrillo. La notizia ha scatenato il dibattito sui social e i fan del Pibe hanno ricordato quanto egli fosse vicino al popolo.

Notizie Calcio Napoli