Gazzetta - Gattuso dirà addio anche in caso di Champions, Napoli tra Juric e Italiano! ADL spera ancora in Sarri ma a gennaio disse no

06.04.2021
21:20
Redazione

Ultimissime calcio Napoli - "Il valzer degli allenatori, forse sarebbe meglio chiamarlo tango, ha una data di battesimo: 24 gennaio. Dopo la sconfitta di Verona, un De Laurentiis figlio dell’istinto prese il telefono e contattò Maurizio Sarri chiedendogli di tornare subito a Napoli, al contratto da risolvere con la Juve ci avrebbe pensato lui. Sarri disse no grazie, magari DeLa continua a sperarci per il futuro, da quel momento il coinvolgimento di molti allenatori è stato inevitabile". E' questo l'incipit dell'approfondimento sul valzer di allenatori 

di Serie A a firma di Alfredo Pedullà.

Nell'editoriale per l'edizione online della Gazzetta dello Sport, Pedullà scrive di Gattuso:

Ringhio ha deciso che il suo futuro sarà altrove, comunque vada la volata Champions: l’opzione più concreta porta a Firenze, dopo il no alla Samp e non essendoci mezza possibilità di approdo al Monza in caso di promozione. La Fiorentina, dunque, ma servirà un confronto dopo le scelte di Commisso sul management (non va esclusa la conferma di Pradè).

Per il futuro della panchina del NapoliAlfredo Pedullà fa due nomi:

"Napoli tra Juric e Italiano".

Notizie Calcio Napoli